Corsi incentivanti

Corsi Incentivanti sono stati attivati sul territorio nazionale a partire dal 2001 (San Marino, in occasione dei XII Giochi Europei dei Piccoli Stati), per offrire ai Comitati Periferici una opportunità di incentivazione dei propri Arbitri di Ruolo Regionale e Provinciale ed al fine di provare a limitare gli abbandoni della attività arbitrale, soprattutto nei primi anni di pratica.

 

Attualmente esistono due tipologie di Corsi Incentivanti:

A carattere Nazionale che prevede la partecipazioni di Giovani Arbitri del ruolo Regionale e Provinciale;

A carattere Regionale che prevede la partecipazione di giovani arbitri del ruolo Provinciale.

 

Le finalità

Approfondire le conoscenze tecniche e regolamentari,  verificandone contestualmente la loro corretta applicazione sul campo;
Uniformare i  comportamenti nelle procedure e nell'applicazione delle Regale di Gioco;
Implementare la comprensione del gioco in campo con approfondimenti sulle tattiche di gioco ("cultura pallavolistica" e non solo regolamentare);
Accrescere l'esperienza arbitrale in un contesto potenzialmente impegnativo sotto ii profilo gestionale;
Promuovere momenti di confronto, tratti da filmati o da esperienze vissute sul campo, anche mediante la presenza di arbitri del Ruolo A in qualità di "testimonial";
Fornire strumenti e metodologie di valutazione e di  autovalutazione;
Accrescere l'autostima, il  senso di appartenenza e lo spirito di aggregazione, contribuendo a limitare gli abbandoni prematuri;
Promuovere l'aggregazione tra UG provenienti da diverse  Regioni-Province;
Favorire  la socializzazione degli UG nei confronti delle Società;

 

ALLEGATI: