Club Italia A1-F: domani l'ultima in casa contro Busto Arsizio

Pubblicato il 25/03/2016
25/03/2016

L'ultima partita casalinga nella Master Group Sport Volley Cup 2015-2016 ha un sapore del tutto particolare per il Club Italia femminile: alla vigilia di Pasqua la squadra della Federazione Italiana Pallavolo affronterà infatti la Unendo Yamamay Busto Arsizio, proprio la squadra che condivide con le azzurre il campo di gioco del PalaYamamay. Nell'impianto di viale Gabardi si prevede dunque una grande affluenza di tifosi bustocchi, facilitati anche dalla riduzione sul costo dei biglietti di cui potranno godere, come per tutte le altre partite del Club Italia, gli abbonati al club biancorosso. La partita, come tutte quelle della 12° giornata di ritorno, si disputerà sabato 26 marzo, con inizio alle 20.30. Per la Unendo Yamamay, attualmente nona in classifica, la gara rappresenterà una svolta cruciale della stagione: le bustocche devono vincere per sperare di scavalcare Montichiari ed entrare nella griglia dei playoff scudetto. Il Club Italia, dal canto suo, vuole riscattare la netta sconfitta dell'andata, quando la squadra biancorossa si impose con un netto 3-0. La gara sarà preceduta da un minuto di silenzio in ricordo delle studentesse italiane rimaste uccise in un incidente stradale in Catalogna; prima dell'inizio, inoltre, sarà suonato l'"Inno alla Gioia" di Ludwig van Beethoven, inno ufficiale dell'Unione Europea, in segno di cordoglio per le vittime degli attentati terroristici di Bruxelles. 

Il Club Italia si presenterà alla partita di sabato senza Vittoria Piani e Alexandra Botezat, convocate in Nazionale Under 19 in vista del torneo di qualificazione agli Europei: le due giocatrici sono partite per Napoli mercoledì 23 marzo, insieme al fisioterapista Moreno Mascheroni, e domenica 27 saranno raggiunte anche da Paola Egonu. Per molte giocatrici azzurre il confronto con la Unendo Yamamay rappresenta anche un faccia a faccia con l'allenatore che le ha guidate fino a pochi mesi fa: Marco Mencarelli, al Club Italia fino al 2015 e campione del mondo con la Nazionale Under 18. Ilaria Spirito, inoltre, ritroverà la squadra con cui è cresciuta e ha esordito in serie A1.

Per noi è importantissimo fare bene in questa partita – spiega Alessia Orro – sia per chiudere nel modo migliore il nostro campionato, sia per riscattare la gara di andata, in cui non eravamo riuscite a reagire e a sfruttare tutte le nostre potenzialità. Questa volta vogliamo fare qualcosa in più e dimostrare chi siamo davvero. Personalmente non penso più ai fattori esterni che forse allora avevano condizionato un po’ la nostra prestazione: dobbiamo solo concentrarci sul nostro obiettivo e cercare di dare il massimo”.

Gli arbitri della gara saranno Davide Prati di Pavia e Fabio Bassan di Brescia.

BIGLIETTI – I biglietti per la gara di sabato 26 marzo sono acquistabili su www.ticketone.it, nei punti vendita del circuito Ticketone oppure presso il Centro Pavesi di Milano (via De Lemene 3) dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. La biglietteria del PalaYamamay sarà aperta nel giorno di gara a partire dalle 19.

Questi i prezzi dei biglietti (esclusi i diritti di prevendita):

Parterre: 20 euro (ridotto 12 euro per over 65 e bambini da 2 a 10 anni; gratis per bambini fino a 2 anni)

Primo anello numerato: 15 euro (ridotto 10 euro per over 65 e bambini da 2 a 10 anni; gratis per bambini fino a 2 anni)

Primo anello non numerato: 10 euro (ridotto 5 euro per ragazzi da 6 a 14 anni; gratis per bambini fino a 6 anni)

Secondo anello: 4 euro (gratis per bambini fino a 6 anni).

Il prezzo ridotto si applica anche ai tesserati alla FIPAV e agli enti di promozione sportiva fino ai 16 anni di età, e agli abbonati alla Unendo Yamamay Busto Arsizio, dietro presentazione della tessera allo sportello.

L’ingresso per portatori di handicap e eventuali accompagnatori è gratuito: ingresso da via Maderna.

MEDIA – La gara di sabato contro Unendo Yamamay Busto Arsizio sarà trasmessa in diretta su LVF TV, la Web Tv ufficiale di Lega Pallavolo Serie A Femminile.