Club Italia A2-M - I ragazzi di Totire vogliono chiudere con la decima vittoria

Pubblicato il 25/03/2016
25/03/2016

Si conclude tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport di Roma, il positivo campionato di A2 maschile del Club Italia.
Nel giorno di Pasqua (alle ore 18) i ragazzi di Michele Totire ricevono la visita dell'Aurispa Alessano con ancora un obiettivo importante da centrare: la decima vittoria. Piccolo grande traguardo, che i giovanissimi azzurri, vogliono centrare per coronare un campionato di cui sono stati innegabilmente protagonisti con vittorie importanti, su tutte il 3-0 rifilato alla capolista Vibo Valentia. Argenta e compagni, una formazione composta interamente da elementi in età juniores con l'unica eccezione proprio del capitano che di anni ne compirà 20 il 1 giugno prossimo, erano stati accolti con eccessivo scetticismo sulla loro competitività, invece hanno dimostrato a suon di prestazioni e di vittorie che il progetto federale aveva una sua logica ed una solida base.
In tutte le classifiche riguardanti i singoli fondamentali uno o più azzurrini occupano una delle prime 20 posizioni, alcune di assoluto rilievo. Nel complesso questo gruppo ha dimostrato di essere già predisposto ad un gioco di alto livello, pur con la logica irregolarità dovuta alla giovanissima età, non c'è stata gara in cui per lunghi tratti questi ragazzi non hanno dimostrato di poter fare grandi cose, di avere nella compattezza del gruppo e nelle capacità dei singoli le qualità per riaprire qualsiasi parziale e fare vedere una bella pallavolo.
Con la sfida con Alessano, squadra che schiera giocatori esperti e di qualità come gli ex-azzurri Cernic e Piscopo, si conclude il campionato del Club Italia, ma la stagione della maggior parte di loro continuerà con la maglia azzurra della nazionale Under 20 (juniores) sempre sotto la guida del bravo Michele Totire: già nel primo fine di settimana di aprile giocheranno a Napoli il Torneo di Qualificazione al Campionato Europeo di categoria.