Club Italia A2-M - Parte a Brescia la nuova avventura con Monica Cresta in panchina

Pubblicato il 22/09/2017
22/09/2017

S’inizia in trasferta sul difficile campo di Brescia, l’avventura in serie A2 del Club Italia Crai, guidato da Monica Cresta. Con un organico ampiamente rinnovato, in pratica composto da tutti under 19, più un paio di elementi come il capitano Roberto Russo e il regista scuola Modena Nicola Salsi appena ventenni a portare un contributo d’esperienza, gli Azzurrini della squadra federale affrontano il torneo con l’obiettivo di crescere tecnicamente.
“Questo Club Italia è un gruppo di ragazzi che hanno voglia di imparare a giocare, che hanno voglia di confrontarsi con i campioni che troveranno dall’altra parte della rete. - Ci ha detto il nuovo tecnico del progetto Fipav Monica Cresta, che ha poi ha continuato - Dai miei ragazzi in campionato vorrei vedere il “non si molla mai”. Al di là dei risultati che sicuramente faticheremo a fare soprattutto all’inizio, vorrei che imparassero a non mollare mai, di fronte alla cattiva sorte o alla minore esperienza che abbiamo in confronto ai nostri avversari”.
Il Club Italia Crai nei giorni scorsi ha svolto due allenamenti congiunti con il Tuscania, gare che sono servite a rompere il ghiaccio con una pallavolo più concreta e di velocità superiore, che gli Azzurrini al di là del risultato hanno dimostrato di poter giocare per diversi tratti delle gare. Il Club Italia Crai nella seconda gara si è schierato con Salsi in regia, Cantagalli opposto, Recine e Gardini di banda, Cortesia e Mosca al centro, Federici libero: dovrebbe essere questa la squadra che inizialmente affronterà domenica 24 settembre alle 18, la Centrale del Latte McDonald’s Brescia, squadra esperta nelle cui file militano l’ex-capitano della nazionale Alberto Cisolla ed il giovane ex Pietro Margutti che nelle ultime stagioni ha vestito la maglia della squadra federale