Referto elettronico

Istruzioni compilazione Referto Elettronico

 

Casistica

1) Modifica "manuale" dell'orario di inizio della gara

Al momento dell’inizio di ogni set viene visualizzata una finestra in cui viene proposto, come ora di inizio del set, l’orario di inizio previsto per l’incontro.
Fatta salva la necessità di sincronizzare l’orario riportato dal PC con quello “ufficiale” del 1° arbitro, è comunque possibile modificare, prima di confermare l’inizio del set, tale orario ed inserire eventuali ritardi di inizio gara (riportando poi la motivazione nel riquadro delle osservazioni).
A fine set il programma propone come orario di termine quello riportato nel PC.
Al momento dell’inizio del set successivo il programma propone, come orario di inizio, l’orario di fine del set precedente maggiorato dei 3 minuti previsti di intervallo tra i set. Se l’interruzione è stata superiore, l’orario può essere modificato (riportando poi la motivazione nel riquadro delle osservazioni).

2) Stampa dei Roster iniziali in più copie

Dopo l’inserimento dei CAMP 3, il programma chiede all’operatore se si vuole stampare gli elenchi dei partecipanti alla gara (roster). Successivamente, una volta entrati nella schermata generale del programma (dove viene visualizzato il campo di gara), si possono stampare i roster cliccando su :

 "Stampa" --> "Stampa sulla stampante"  --> "Presentazione" (se non si vuole creare il file pdf)
oppure
"Stampa" --> "Stampa su PDF"  --> "Presentazione" (per creare il relativo file pdf).

In definitiva Roster e Presentazione sono lo stesso documento.
Con lo stesso procedimento possiamo stampare il "referto completo", il "referto del libero completo", il "referto vuoto" (ovvero con solo l'intestazione e gli elenchi dei partecipanti alla gara) ed il "referto del libero vuoto"

3) Blocco iniziale dell' e-scoresheet

Nel caricare una gara ufficiale (dati iniziali, caricamento CAMP3), l’e-ScoreSheet  si blocca per motivi non identificabili e non  permette di proseguire nella compilazione del referto elettronico.
Invece di proseguire utilizzando un referto cartaceo (veramente proprio ultima ratio), si può proseguire la rilevazione tramite e-ScoreSheet caricando “Nuova gara”  “crea una gara manuale (non ufficiale)”. In questo caso non potrà essere attivato il live match, e la gara, al suo termine, non potrà essere né ufficializzata dal primo arbitro né inviata al server.
Appena possibile il segnapunti dovrà inviare i file PDF del referto finale e del referto del libero, nonché il file “.ref” del referto, agli indirizzi
montesi@federvolley.it  - info@legavolleyfemminile.it - toni@legavolley.it

4) Doppia penalizzazione contemporanea

Come deve essere registrata nel referto elettronico una doppia penalizzazione assegnata dal 1° arbitro alle due squadre?
 
Cliccare sul pulsante “Penalizza”, scegliere la prima squadra da sanzionare (quella al servizio), scegliere il soggetto da sanzionare, assegnare la penalizzazione.
Si aprirà la maschera “Gestione Penalizzazioni” dove sarà riportato un resoconto della sanzione registrata e la domanda “Come si desidera procedere?”.
Nel caso di penalizzazione contemporanea si deve cliccare sul pulsante “assegna una sanzione ad altro giocatore”.
Registrata la seconda sanzione, nella maschera “Gestione Penalizzazioni” che si aprirà nuovamente, dovrà essere cliccato sul pulsante “ritorna alla rilevazione”.
L’ e-ScoreSheet effettuerà le rotazioni in campo delle squadre, l’aggiornamento del punteggio e, nel riquadro delle sanzioni del referto, registrerà le sanzioni sullo stesso punteggio.

5) Atlete italiane a Referto

D. Per il Campionato di Serie A1F la normativa federale stabilisce che "almeno 6 italiane a referto delle quali almeno 3 siano sempre in campo su 7 (sestetto + Libero. Una squadra presenta in elenco 5 atlete italiane.

R. Il referto elettronico segnalerà automaticamente il fatto che non ci sono almeno 6 italiane a referto, però permetterà il prosieguo della registrazione. Il GUF omologherà la gara comminando la prevista sanzione amministrativa. Nel caso di un numero ancora inferiore di atlete italiane, il GUF comminerà una maggiore sanzione amministrativa.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4