| | | |

Cev Champions League femminile: l'Igor Novara vittoriosa contro il VK Dukla Liberec

Pubblicato il 08/12/2021
08/12/2021
In Aggiornamento: 

Secondo successo consecutivo in Champions League e undicesimo in stagione per la Igor Volley di Stefano Lavarini, che espugna Liberec in tre set e si porta a quota 6, in vetta alla graduatoria della Pool C. Azzurre in campo con un sestetto inedito in partenza e trascinate dai colpi di Britt Herbots (16 volte a segno e premio di MVP del match per lei) e Rosamaria Montibeller (16 punti anche per lei) e da una strepitosa Sara Bonifacio (100% in attacco e 5 muri).
Il turno in battuta di Bonifacio (ace, 2-5) rompe subito l’equilibrio, con Novara che si porta 2-7 mentre Galik ferma il gioco; Herbots al servizio prolunga il break e prima trova l’ace del 5-10, poi propizia il parziale che vede Chirichella (fast, 5-12) e Bosetti (5-15) ipotecare anzitempo il set. Le ceche provano a rimanere in gara (9-17) ma Novara accelera ancora e dopo la diagonale di Montibeller (10-22) arriva quella di Herbots (10-24) che vale il set ball; chiude in primo tempo Bonifacio, sull’11-25. Novara riparte forte con la pipe di Herbots (0-2) e due ace di Bosetti (1-7) mentre Liberec ferma invano il gioco, con Chirichella che alterna attacco e muro, siglando il 3-10 azzurro. Lavarini manda in campo D’Odorico in banda, le ceche rimangono in scia fino al 9-15, poi Herbots (12-20) e Montibeller (14-22) ipotecano di fatto il parziale; chiude con due punti in successione la schiacciatrice belga, per il 16-25.
D’Odorico confermata in sestetto e dopo l’ace di Battistoni (0-2), arriva quello di Sotkovska (5-4) che vale il temporaneo sorpasso; il turno in battuta di Herbots (ace, 6-7) restituisce l’inerzia alle azzurre, che allungano con un attacco di seconda di Battistoni e con l’ace della regista, per il 10-13, prima che D’Odorico firmi il maniout del +4. Kvapilova in pallonetto riapre i giochi (14-14) ma Novara non sbaglia nulla e prima scappa con Bonifacio (14-17) e poi con il muro di Chirichella (16-21) avvicina il traguardo. Spazio nel finale anche per l’esordio in prima squadra di Veronica Costantini, in campo in tempo per vedere D’Odorico conquistare il match ball in parallela (18-24) e Montibeller chiudere i giochi con l’attacco del 19-25 che sigilla lo 0-3.

Il tabellino
VK Dukla LIBEREC – Igor Gorgonzola NOVARA 0-3 (11-25, 16-25, 19-25)

VK Dukla LIBEREC: Kohoutova 2, Necasova 3, Nova 4, Kvapilova 11, Skrypak 2, Kojdova 2, Dostalova (L), Blazkova, Sotkovska 6, Sulcova 2. Non entrate: Kolarova (L), Bartosova, Oveckova. All. Galik.
Igor Gorgonzola NOVARA: Herbots 16, Montibeller 15, Battistoni 3, Bosetti 6, Chirichella 7, Bonifacio 13, Fersino (L), Costantini, D’odorico 3. Non entrate: Imperiali (L), Hancock, Washington, Daalderop, Karakurt. All. Lavarini.
Arbitri Jokelainen, Stoica
Durata set: 19′, 20′, 23′; Tot: 62′.

I RISULTATI E IL PROGRAMMA DELLA SECONDA GIORNATA
POOL B (Diretta Discovery +)
Vero Volley MONZA - ASPTT MULHOUSE VB 08/12 - 19:30
LP SALO - Vakifbank ISTANBUL 09/12 - 18:00
POOL C (Diretta Discovery +)
VK Dukla LIBEREC - Igor Gorgonzola NOVARA 0-3 (11-25, 16-25, 19-25)
THY ISTANBUL - Dinamo MOSCOW 08/12 - 17:00
POOL E (Diretta Discovery +)
ZOK UB - Grupa Azoty Chemik POLICE 08/12 - 18:00
Fatum NYIREGYHAZA - A. Carraro Imoco CONEGLIANO 09/12 - 18:00

LE CLASSIFICHE
POOL B 
ASPTT MULHOUSE VB 3 (1-0)
Vakifbank ISTANBUL 3 (1-0)
Vero Volley MONZA 0 (0-1)
LP SALO 0 (0-1)
POOL C 
Igor Gorgonzola NOVARA 6 (2-0)
Dinamo MOSCOW 3 (1-0)
THY ISTANBUL 0 (0-1)
VK Dukla LIBEREC 0 (0-2)
POOL E
Grupa Azoty Chemik POLICE 3 (1-0)
A. Carraro Imoco CONEGLIANO 3 (1-0)
ZOK UB 0 (0-1)
Fatum NYIREGYHAZA 0 (0-1)

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.