| | | |

Presentata a Pomigliano d’Arco la Supercoppa Maschile

Pubblicato il 24/09/2022
24/09/2022
In Aggiornamento: 

L’Hotel Quadrifoglio di Pomigliano d’Arco (NA) ha ospitato questo pomeriggio la conferenza stampa di presentazione della prima edizione della Supercoppa Italiana Maschile di Sitting Volley 2022.  La manifestazione, in programma domani 25 settembre alle ore 10, vedrà opposti i Campioni d’Italia del Nola Città dei Gigli alla Gioco Parma (seconda classificata dietro il Nola alla Coppa Italia 2021). Hanno partecipato all’evento di presentazione, il presidente del CR Fipav Campania Guido Pasciari, il presidente di FIPAV Napoli Carmine Menna, il Sindaco della Città di Pomigliano d’Arco Gianluca Del Mastro; con loro l’Assessore alle Politiche Giovanili, Sport, Istruzione, Pari Opportunità Anna Fiore, l’Assessore alle politiche Sociali e Lavoro Salvatore Esposito e la presidentessa della società Elisa Volley Rosa De Crescenzo.

Dopo i saluti introduttivi da parte della presidentessa della società Elisa Volley Rosa De Crescenzo dove ha ringraziato anche l’amministrazione comunale della città ospitante c’è stato l’intervento del primo cittadino della città campana Gianluca Del Mastro: “Per me è un onore ospitare questa competizione, non lo dico per fare retorica come spesso accade in questi casi, ma perché è un evento importante all’insegna dell’inclusione. Anche io in passato ho giocato a pallavolo e sono mosso da sincera passione. Do il benvenuto a Pomigliano alle due squadre, spero possiate esser accolti nel modo migliore”.

Assessore alle politiche giovanili, sport e pari opportunità Anna Fiore: “Il sitting volley è lo sport inclusivo per eccellenza, perché normodotati e persone con diversi tipi di disabilità possono giocare insieme. Per questo motivo ha una forte valenza sociale, perché insegna il rispetto verso sé stesso e verso gli altri. Soprattutto ci insegna che la diversità è ricchezza e che bisogna abbattere quotidianamente le barriere sociali. Andrebbe esportato anche all’interno delle scuole come sport e noi siamo aperti a realizzare un progetto che vada in tal senso, magari insieme all’Elisa volley che da anni si fa promotrice di questa disciplina sul nostro territorio”.  

Assessore alle politiche sociali, Salvatore Esposito: “Sono felice che questo evento si disputi a Pomigliano d’Arco. In questi due anni stiamo cercando di mettere al centro della comunità l’inclusione. Eventi come questi arricchiscono le persone di questo territorio e le sensibilizzano. Concluso con un in bocca al lupo a tutti”.

Carmine Menna, Presidente CT Fipav Napoli: “Il mio grazie va a voi tutti e all’amministrazione comunale, che ci ha dato immediatamente disponibilità nel realizzare questa Supercoppa. Ringraziamo di cuore gli amici del Parma e del Nola, che porteranno sul nostro territorio una competizione così importante. Grazie a tutti”.

Guido Pasciari, presidente CR Fipav Campania: ‘Grazie Sindaco e grazie assessori, per l’ospitalità che ci date in questa importante occasione. Grazie all’Elisa Volley che ha fatto sì che questa manifestazione si svolgesse a Pomigliano. Grazie alle due squadre, agli amici di Parma che sono qui nonostante le difficoltà. Ringrazio l’allenatore della Nazionale maschile, plurimedagliato alle olimpiadi, che è qui con noi.  Ringrazio il Presidente del CIP, che è vicino a noi in ogni circostanza. Il sitting volley è uno sport che coinvolge a 360 gradi, chi si avvicina a questa disciplina ne comprende subito la bellezza e ti fa capire come i disabili nel sitting sono i pilastri fondanti, pronti a dare una mano ai normodati. Dobbiamo intensificare il reclutamento di questi atleti per crescere ancora di più”.

Felice Vecchione, consigliere nazionale FIPAV: “Ho ascoltato con attenzione le parole degli amministratori e dei Presidenti. Mi hanno tolto ogni spunto di intervento, ma una cosa è venuta fuori: quando c’è il connubio tra amministrazione comunale e federazione si possono fare grandi cose”.

Al termine della conferenza ha preso la parola il CT della Nazionale maschile Alireza Moameri: “A questa Supercoppa prenderanno parte ben sette atleti della nazionale italiana. Sono molto soddisfatto del lavoro che stiamo svolgendo durante i vari collegiali con la selezione azzurra. In merito a questa manifestazione ho avuto modo di vedere una grande organizzazione e sono rimasto davvero colpito dall’impegno e dalla professionalità delle varie persone coinvolte. Ringrazio, infine, il CIP, Guido Pasciari, lo staff tecnico e tutti coloro che quotidianamente mi stanno aiutando ad ambientarmi in questo primo anno di lavoro in Italia.

Diretta streaming: sarà il canale YouTube della Federazione Italiana Pallavolo (QUI) a trasmettere in diretta streaming la gara tra Nola e Parma in programma il 25 settembre alle ore 10.

Queste le principali norme per la Supercoppa di sitting volley 2022:

La Formula
La formazione vincitrice del Campionato Italiano 2022 si scontrerà contro la squadra vincente della Coppa Italia 2021/22. Nel caso in cui la medesima squadra detenga entrambi i titoli per la stagione di riferimento, quest’ultima giocherà contro la perdente della finale 1°-2° posto della Coppa Italia.

Composizione delle squadre partecipanti

Ogni Società può partecipare con una squadra composta da un minimo di tre atleti classificati (o in alternativa due atleti classificati VS1 e un atleta classificato VS2) sempre in campo e massimo tre atleti non classificati. In relazione a quanto stabilito dalla legge nazionale e dalle relative leggi regionali, si precisa che tutti gli atleti tesserati e partecipanti all'attività agonistica del Sitting Volley devono essere in possesso del certificato medico d'idoneità agonistica rilasciato dalle competenti strutture autorizzate.

Limite di categoria per gli atleti non classificati
Gli atleti non classificati che parteciperanno al Campionato devono essere atleti che hanno partecipato a campionati di categoria non superiore alla Serie C Regionale.

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.