| | | |

Il CT De Giorgi ospite di Svilluppumbria

Pubblicato il 27/11/2022
27/11/2022
In Aggiornamento: 

Il CT della Nazionale Maschile Ferdinando De Giorgi è stato protagonista di una giornata dedicata all'Umbria, ospite di Sviluppumbria ha parlato di sport e impresa nell'ambito di una fitta agenda di incontri. De Giorgi è stato protagonista dell’evento “L’importanza del team building per le imprese” promosso dall’Agenzia per lo sviluppo economico della Regione Umbria presso la propria sede di Foligno in occasione del Workshop organizzato da Confindustria Umbria sul tema ‘Attacchi Hacker, Cybersecurity e fare squadra’. Un appuntamento dedicato a trasferire strategie dal campo all’impresa, dai giocatori ai manager. Innovazione, fiducia nei giovani, appartenenza, cultura del lavoro, rispetto per il gruppo, obiettivi chiari e condivisi. Questa la formula vincente con cui Ferdinando De Giorgi ha costruito la squadra di pallavolo più forte del mondo, un approccio che l’allenatore ha proposto nel corso del workshop non solo per vincere nello sport, ma anche per la crescita e la riuscita di qualsiasi realtà aziendale.

Successivamente  a Perugia l’allenatore è stato ricevuto insieme al suo staff a Palazzo Donini dalla Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei in un incontro aperto alla stampa alla presenza dell’Amministratore Unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa, del Presidente del Coni umbro Domenico Ignozza e del Presidente della Fipav Umbria Giuseppe Lomurno. Le visite istituzionali dell’allenatore dell’Italvolley si sono concluse al Comune di Perugia dove De Giorgi è stato ricevuto dal sindaco Andrea Romizi.

L’allenatore  ricevuto insieme al suo staff a Palazzo Donini dalla Presidente della Regione Umbria Donatella Tesei

“Tornare in Umbria oggi da campioni del mondo è il miglior modo per ripercorrere le radici storiche del nostro successo che è partito proprio da questa splendida regione venti anni fa– ha dichiarato l’allenatore Ferdinando De Giorgi- una visita che vuole essere anche un sincero riconoscimento a una regione dove ho potuto lavorare per la prima volta come allenatore insieme ad un team multidisciplinare, uno staff tecnico di collaboratori-specialisti che da allora non si è più diviso e che vede impegnati insieme a me il pedagogista Giuliano Bergamaschi, il vice allenatore Massimo Caponeri e il dirigente accompagnatore Vittorio Sacripanti.” “Grazie alla fiducia che ci è stata accordata dall’allora Presidente del Perugia Volley Claudio Sciurpa – ha aggiunto de Giorgi- abbiamo potuto sperimentare in Umbria un nuovo modo di allenare una squadra, autenticamente rivoluzionario per l’epoca, in grado di agire in sinergia sull’aspetto fisico, tecnico e mentale dei giocatori, raggiungendo nel tempo risultati molto importanti, a partire dal campionato 2004-2005 che ha visto il Perugia giocare la finale scudetto. L’Umbria ha segnato quindi una tappa imprescindibile del mio percorso che sono lieto di ricordare oggi insieme alla Presidente Tesei nella convinzione che questa regione abbia tutti i requisiti per essere un autentico laboratorio di innovazione anche nel campo dello sport.

“La storia di Fefè de Giorgi, campione di pallavolo pluripremiato che ha ottenuto in Umbria i primi successi da allenatore, dimostra che in Umbria si possono mettere le basi per partire alla conquista del mondo - ha dichiarato Michela Sciurpa, Amministratore Unico di Sviluppumbria- Ringrazio Fefè per avere accolto l’ invito di Sviluppumbria a partecipare questa mattina all’evento ‘L’importanza del team building per le imprese’ promosso dall’Agenzia presso la propria sede di Foligno in occasione del Workshop organizzato da Confindustria Umbria sul tema ‘Attacchi Hacker, Cybersecurity e fare squadra’. L’approccio che Fefè ha rappresentato alle aziende mette in primo piano l’aspetto valoriale e fa della condivisione e del senso di appartenenza le basi del successo di una squadra. Un insegnamento prezioso, il suo, non solo per le imprese ma anche per le istituzioni che nello sport possono trovare sia un importante strumento di inclusione e valorizzazione dei giovani talenti sia uno straordinario volano di promozione territoriale”.

Il CT azzurro con il sindaco di Perugia Andrea Romizi

In serata il CT azzurro è stato poi ospite del ”Gala’ dell’Arbitro 2022”, organizzato dalla FIPAV Umbria. Alla presenza di più di 100 ufficiali di gara assieme al Presidente Giuseppe Lomurno ed i Consiglieri Regionali, la serata è stata ulteriormente impreziosita dalla presenza di De Giorgi,  l’Amministratore Unico di Sviluppumbria Michela Sciurpa, il Presidente del Coni Umbria Domenico Ignozza e il Prof. Giuliano Bergamaschi.

Un momento della serata dedicata agli arbitri umbri

 

 

Importanza 1

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.