Errata Corrige Pallavolo Comunicato Club Italia CRAI del 2 febbraio 2019

Pubblicato il 01/02/2019
01/02/2019
ERRATA CORRIGE PALLAVOLO COMUNICATO CLUB ITALIA CRAI DEL 2 febbraio 2019 a cura dell’ufficio stampa Fipav

 

Questo comunicato sostituisce il precedente che era incompleto. Di seguito il testo corretto.

 

Serie A2 Credem Banca: il Club Italia Crai ospita Cuneo nell’anticipo della sesta di ritorno 

Nell’anticipo della sesta giornata di ritorno della Serie A2 Credem Banca, oggi alle ore 17 (diretta Lega Volley Channel) il Club Italia Crai ospiterà l’Acqua San Bernardo Cuneo.
La gara in questione sarà la prima di due match consecutivi che gli azzurrini giocheranno tra le mura amiche, che sarà seguita dalla sfida con Cisano Bergamasco dopo la sosta il 16 febbraio. Date le ultime tre sconfitte rimediate in altrettanti turni di campionato, questo appuntamento rappresenterà una concreta possibilità di interrompere il trend non soddisfacente e ricominciare a far muovere la classifica, dove attualmente gli azzurrini si trovano al nono posto con 25 punti e un distacco di sei lunghezze sulla decima Prata di Pordenone. Quella di oggi, inoltre, sarà una gara speciale sia per il coach Monica Cresta, che ha allenato la formazione piemontese per sei anni e sia per Gamba e Zonta che sono cresciuti nel settore giovanile. 
Per quanto riguarda lo stato di forma dei ragazzi del team federale, a parte un piccolo fastidio alla schiena per Dal Corso che sarà comunque normalmente in gruppo, il coach Monica Cresta potrà contare sulla disponibilità di tutta la squadra.
Per quanto concerne, invece, la formazione ospite, la situazione è sicuramente diversa rispetto alla gara di andata, conclusasi con una vittoria al tie-break per Cuneo dopo una lunga battaglia, sia in chiave classifica e sia per i cambiamenti apportati in questi mesi. Al match disputato al Pala Banca le due squadre erano arrivate dopo un avvio di stagione tutto sommato positivo, le maggiori difficoltà per la formazione piemontese, infatti, si sono concretizzate principalmente nella parte centrale della stagione, quando poi la società ha optato per il cambio di guida tecnica tra Barisciani e Serniotti. Oltretutto nel mercato di gennaio la formazione piemontese si è rinforzata con l’innesto dello schiacciatore classe ’95 ex Trentino Volley Tiziano Mazzone. Cuneo si presenterà all'appuntamento di oggi forte della preziosa vittoria conquistata nell'ultimo turno di campionato contro la Pag Taviano, superata in classifica con 17 punti. 
L’incontro sarà diretto dai due arbitri Enrico Autuori e Deborah Proietti.

KRISTIAN GAMBA:Devo dire che il clima in palestra in queste ultime settimane è leggermente mutato. Gli ultimi risultati infatti ci hanno imposto di vedere tutto con estrema serietà dopo un girone d’andata nel quale eravamo riusciti a toglierci diverse soddisfazioni. Oltre ad aver perso contro squadre che erano sotto di noi in classifica, in generale il percorso di crescita di una squadra giovane dovrebbe prevedere i maggiori problemi in avvio e non verso la fine della stagione. Questa gara dunque sarà un banco di prova importante per riprendere il nostro cammino e per riscattare il match d’andata, dove dopo un primo set ottimo siamo un po’ calati, come ci succedeva spesso in quella fase della stagione. Loro hanno cambiato allenatore e hanno inserito Mazzone dunque sarà una gara diversa, ma sappiamo che dovremo rimanere lucidi perché sarà l’aspetto mentale a fare la differenza. Personalmente poi, incontrare Cuneo è sempre speciale, perché è la squadra dove sono cresciuto e dove ancora conservo molte amicizie.”

FRANCESCO RECINE: “Il match contro Cuneo sarà un’opportunità importante per riscattarci dopo gli ultimi risultati. Abbiamo la possibilità di giocare due gare consecutive in casa e dovremo essere bravi a sfruttare il fattore campo per ricominciare a fare risultati, che logicamente ci aiuterebbe anche sotto il punto di vista psicologico. Dopo un girone di andata nel quale le squadre si sono affrontate a viso aperto e senza fare troppi calcoli, adesso le gare iniziano ad essere pesanti anche per la classifica, che comincia a delineare gli obbiettivi finali per ogni formazione. Questo vuol dire che ci aspettano tutte gare toste e intense, a cominciare da quella contro Cuneo. Rispetto all' andata, poi, hanno cambiato allenatore e inserito qualcuno dunque è difficile anche prendere quel riferimento, dovremo essere bravi a rimanere concentrati per tutta la partita.”

 

 

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4