Campionato Italiano: Semaforo verde a Milano

Pubblicato il 06/07/2018
06/07/2018

Prime battute per la terza tappa del Campionato Italiano Assoluto, che da oggi fino a domenica 8 luglio riporta lo spettacolo del Beach Volley nel centro di Milano e in altre due location della città. All’ombra del Castello Sforzesco, ma anche al Quanta Club di via Assietta e al Paradise Beach di Sesto San Giovanni, sono cominciate fin dalle 8.30 di stamattina le gare dei due tabelloni di qualificazione, strutturati in sei percorsi da 8 coppie ciascuno: al termine della giornata, 6 coppie maschili e altrettante femminili otterranno il pass per il tabellone principale, in calendario nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 luglio. A inaugurare la tappa con un simbolico taglio del nastro sono intervenuti l’Assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri, e il vice capogabinetto della Prefettura, Alessandra Tripodi, insieme al presidente del Comitato Regionale della Lombardia, Adriano Pucci Mossotti.
Nel tabellone maschile avanzano senza problemi tutte le coppie favorite: Arienti-Benvenuti, Seregni-Storari, Chinellato-Pizzolotto, Casali-Perini e Gambarelli-Amorico vincono per 2-0 i rispettivi incontri. Il forfait di Amore-Bigarelli lascia invece via libera alla coppia Raisa-Lesca, che nel turno successivo affronterà Romani-Andreatta. Successo anche per il palleggiatore azzurro Luca Spirito, che in coppia con Davide Benzi sconfigge nettamente Agamennone-Piccolo: i due incroceranno proprio Gambarelli-Amorico.
In campo femminile, tra le sfide più equilibrate c’è quella che vede Gloria e Stefania Boscolo imporsi al tie break (15-6) sulle giovani Ferrario-Aquilino; sempre al terzo set arrivano i successi di Guidi-Arboit su Serafini-Ottonelli e di Melò-Pastorino su Tagliapietra-Camatti. Nessun problema invece per le leader del tabellone: Aime-Cimmino battono per 2-0 Besana-Sala, Ameri-Corsi sconfiggono con lo stesso punteggio Ducoli-Tellone. Avanzano grazie al forfait delle avversarie Sacco-Enzo, che al secondo turno se la vedranno con Musoni-Giudici, e Tomaselli-Lo Re, che affronteranno Langellotti-Borelli. 

TORNEO MASCHILE
QUALIFICAZIONI 1:
Arienti-Benvenuti/Zaza-Rugna 2-0 (21-10, 21-13); Gallotta-Maccarelli/Siedykh-Valentini 1-2 (16-21, 21-19, 10-15); Pizzileo-Carucci/Marrocco-Pezzoni 2-1 (21-11, 18-21, 15-12); Tabarini-Zonzini/Pizzolon-Fallace 1-2 (18-21, 21-18, 12-15); Arienti-Benvenuti/Siedykh-Valentini; Pizzileo-Carucci/Pizzolon-Fallace.
QUALIFICAZIONI 2: Seregni-Storari/Busca-Zanzottera 2-0 (21-11, 21-10); Pizzileo-Fusco/Bramante-Zanella 0-2 (18-21, 22-24); Camozzi-Geromin/Sordelli-Dimatteo 2-0 (21-10, 21-19); Franchi-Mirabella/Lancellotti-Bertoli 0-2 (17-21, 17-21); Seregni-Storari/Bramante-Zanella; Camozzi-Geromin/Lancellotti-Bertoli.
QUALIFICAZIONI 3: Chinellato-Pizzolotto/Buscaroli-Chini 2-0 (21-9, 21-11); Taramasco-Giovanati/Cavalli-Torre 2-0 (forfait); Croati-Dall’Olio/Casisa-Mohammed Attia 2-0 (21-10, 21-14); Salaro-Bianca/Zavoianni-Siccardi 0-2 (14-21, 19-21); Chinellato-Pizzolotto/Taramasco-Giovanati; Croati-Dall’Olio/Zavoianni-Siccardi.
QUALIFICAZIONI 4: Amore-Bigarelli/Raisa-Lesca 0-2 (forfait); Panizza-Segalini/Romani-Andreatta 0-2 (15-21, 19-21); Margaritelli-Girgis/Serafino-Zamagni 2-1 (15-21, 21-8, 15-11); Baini-Garlaschelli/De Fabritiis-Boesso 0-2 (15-21, 19-21); Raisa-Lesca/Romani-Andreatta; Margaritelli-Girgis/De Fabritiis-Boesso.
QUALIFICAZIONI 5: Casali-Perini/Bertolinelli-Marchi 2-0 (21-10, 21-11); Riviera-Saravini/Gangemi-Giuffrida 2-0 (forfait); Raggi-Mantegazza/Ciccarelli-D’Amico 2-0 (21-12, 21-16); Gallazzi-Benedetti/Fioretta-Major 0-2 (12-21, 3-21); Casali-Perini/Riviera-Saravini; Raggi-Mantegazza/Fioretta-Major.
QUALIFICAZIONI 6: Gambarelli-Amorico/Linarelli-Cerutti 2-0 (21-17, 21-10); Agamennone-Piccolo/Benzi-Spirito 0-2 (12-21, 7-21); Cravera-Torello/Zanini-Tascone 0-2 (17-21, 18-21); Defonte-Faugiana/Crusca-Garghella 0-2 (6-21, 10-21); Gambarelli-Amorico/Benzi-Spirito; Zanini-Tascone/Crusca-Garghella.

TORNEO FEMMINILE
QUALIFICAZIONI 1:
Talamo-Milanesi/Musoni-Giudici 0-2 (13-21, 14-21); Golini-Martello/Puhar-Pangrazio 0-2 (18-21, 15-21); Resnati-Corti/Calì-Brembilla 0-2 (14-21, 13-21); Sacco-Enzo/Musoni-Giudici; Puhar-Pangrazio/Calì-Brembilla.
QUALIFICAZIONI 2: Tomaselli-Lo Re/Alberio-Saffirio 2-0 (forfait); Favini-Sassone/Langellotti-Borelli 0-2 (19-21, 19-21); Guidi-Arboit/Serafini-Ottonelli 2-1 (19-21, 21-15, 15-7); Antonelli-Michelon/Oldrini-Galbiati; Tomaselli-Lo Re/Langelotti-Borelli.
QUALIFICAZIONI 3: Aime-Cimmino/Besana-Sala 2-0 (21-7, 21-13); Tapparello-Stroppa/Reposo-Spinosa 0-2 (15-21, 10-21); Arditi-Francesconi/Piccolo-Carnevali; Mazzoleni-Minazzato/Cutrì-Vizio; Aime-Cimmino/Reposo-Spinosa.
QUALIFICAZIONI 4: Ameri-Corsi/Ducoli-Tellone 2-0 (25-23, 21-19); Ravina-Bechis/Cicolari-Arcaini 0-2 (14-21, 8-21); Fondi-Tallarita/Magi-Zanagnolo; Ferrau-De Cola/Bulgarelli-Tamagnone; Ameri-Corsi/Cicolari-Arcaini.
QUALIFICAZIONI 5: Boscolo-Boscolo/Ferrario-Aquilino 2-1 (21-16, 18-21, 15-6); Tagliapietra-Camatti/Melò-Pastorino 1-2 (22-20, 18-21, 17-19); Perroni-Lotito/Flamini-Biscaro; Didonna-Marmorato/Culiani-Lucà; Boscolo-Boscolo/Melò-Pastorino.
QUALIFICAZIONI 6: Lo Prieno-Fiore/Zech-Meroni 2-0 (21-15, 21-13); Mori-Rizzo/Apicella-Perata 0-2 (14-21, 16-21); Mingolla-Panetta/Pucci Mossotti-Maiocchi 2-0 (21-18, 21-9); Rusmini-Introini/Cozzi-Foresti 2-0 (forfait); Lo Prieno-Fiore/Apicella-Perata; Mingolla-Panetta/Rusmini-Introini.

I risultati in tempo reale sono disponibili online a questo link

Foto di Daniela Tarantini.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4