| | | |

CEV Cup maschile: vittorie per Vero Volley Monza e Modena

Pubblicato il 02/12/2021
02/12/2021
In Aggiornamento: 

Battesimo fortunato per la Vero Volley Monza nella CEV Cup femminile 2022. La gara di andata dei 16esimi di finale della seconda competizione in ordine di importanza sorride infatti ai rossoblù di Massimo Eccheli, capaci di espugnare la Dom Odbojke Bojan Stranic di Zagabria battendo 3-1 i padroni di casa e campioni di Croazia del Mladost Zagabria. Senza Grozer, rimasto in albergo per un attacco influenzale intestinale, i rossoblù utilizzano tutta la loro esperienza per risolvere un confronto approcciato bene, con la vittoria del primo gioco, ma gradualmente complicatosi complice la reazione determinata dei croati. Guidati da un Nikacevic ispiratissimo (migliore dei suoi con 16 punti, di cui 5 muri ed il 61% in attacco), Zagabria fa la voce grossa nel secondo set e risale con veemenza nel terzo dopo essere stata sotto fino alla metà. Con un Dzavoronok in evidenza (top scorer dei suoi) e un Mitrasinovic in grande spolvero (anche 3 ace per lui contro la sua ex squadra), Monza ha però saputo sprintare nei vantaggi del terzo gioco, imponendosi poi nel quarto dal prologo e fino alla fine grazie alla buona gestione agevolata da Davyskiba e Grozdanov, ben serviti da Orduna, capaci di mettere palla a terra e farsi sentire a muro (rispettivamente 3 e due ciascuno). Importante tra gli altri anche l'ingresso nel secondo parziale di Galliani, all'esordio assoluto in una competizione europea, autore di 2 punti. Fra poco più di una settimana, precisamente giovedì 9 dicembre alle ore 19.00, Monza ospiterà i croati all'Arena per il ritorno. Basterà vincere due set per guadagnarsi il pass per gli ottavi di finale.

Nell'altro match la PerkinElmer Leo Shoes di Andrea Giani vince al PalaPanini con Zalau la gara di ritorno dei sedicesimi di Cev Cup e vola agli ottavi. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin e Swan NGapeth, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Riccardo Gollini. Zalau inizia il match con Minicopposto in diagonale a Kovalchuk, le bande sono Mihalescu e Balean, al centro ci sono Palacios e Cucireanu, Bruno Bello è il libero.
Il match inizia con punto a punto poi è Nimir Abdel-Aziz a spaccare il parziale, 11-8. Modena arriva al 17-12 con Bruno che trova bene i suoi avanti. La PerkinElmer Leo Shoes chiude il primo parziale 25-13. Nel secondo set i gialli vanno sull’11-3 con Swan Ngapeth e Abdel-Aziz protagonisti. Non si ferma la PerkinElmer Leo Shoes, 20.11. Modena chiude il set 25-14. Nel terzo set Modena arriva all’8-3 e poi chiude 25-15 il parziale e 3-0 il match. 

tabellini

Mladost Zagabria - Vero Volley Monza 1-3 (16-25, 25-18, 24-26, 22-25)
Mladost Zagabria: Silva Franca 11, Gajic 8, Busa 12, Zeljkovic 8, Nikacevic 16, Visic 1; Smiljanic (L). Bakonji, Jakovac 4, Vlasic, Cvanciger. Ne. Repek (L), Vasko. All. Gacic  
Vero Volley Monza: Davyskiba 12, Grozdanov 10, Mitrasinovic 15, Dzavoronok 16, Beretta 3, Orduna 1; Federici (L). Karyagin 2, Calligaro, Galliani 2, Galassi. Ne. Gaggini (L). All. Eccheli
Arbitri: Hoger Peter, Tillmann Gyula
Durata set: 21', 23', 28', 28'. 

Zalau – PerkinElmer Leo Shoes Modena 0-3 (13-25, 14-25, 15-25)
ZalauMinic 5, Kovalchuk 1, Mihalescu 3, Balean 6, Palacios Santos 2, Coasa 3, Bello (L), Balu 0, Rapeanu 1, Margineanu 1, Iliev 2. N.E.: Cuciureanu. All. Lazar
PerkinElmer Leo Shoes Modena: Mossa de Rezende 2, Stankovic 3, Ngapeth S. 12, Ngapeth E. 10, Abdel Aziz 20, Mazzone 9, Gollini (L), SalsiTauletta 1. N.E.: Rossini, Leal, SalaBellanova, Van Garderen. All. Giani.
Durata set: 19', 20', 21'.

LA FORMULA
Come da tradizione, le formazioni si affronteranno in turni ad eliminazione diretta su gare di andata e ritorno. Passerà il turno chi avrà conquistato più punti nel doppio confronto (3-0 e 3-1 assegnano 3 punti a chi vince e 0 a chi perde, 3-2 assegna 2 punti a chi vince e 1 a chi perde).

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.