Challenge Cup maschile: Vero Volley Monza si impone su Belogorie Belgorod nella finale di andata

Pubblicato il 21/03/2019
21/03/2019

Sorriso Vero Volley Monza. Il match di andata della Finale di Challenge Cup maschile è della formazione di Soli, brava a stoppare il Belogorie Belgorod 3-2 e a far gioire la Candy Arena. Una sfida piena di emozioni, per cuori davvero forti. Dzavoronok e Plotnytskyi, ben serviti da un lucido Orduna, trascinano con i loro attacchi i padroni di casa alla conquista del primo e del terzo set. I russi rispondono con Perrin e Petric e un ottimo Gutsalyuk per aggiudicarsi il secondo e il quarto. Cuore, generosità e anche tanta determinazione sono però le armi decisive per i lombardi nel tie break, giocato con lucidità e attenzione e conquistato grazie a una fuga nelle prime battute agevolata dalle difese di Rizzo e dalle ottime intuizioni di Yosifov. Un successo importante per la Vero Volley, che ora è attesa in Russia fra una settimana per confermarsi e cercare di portarsi a casa il primo trofeo continentale della sua storia. Missione difficile ma non impossibile.

Vero Volley Monza – Belogorie Belgorod 3-2 (29-27, 22-25, 25-23, 32-34, 15-12)
Vero Volley Monza: Buti 3, Calligaro 0, Dzavoronok 27, Orduna 4, Rizzo (L), Ghafour 16, Botto 0, Yosifov 10, Beretta 4, Giannotti 0, Plotnytskyi 27. N.E. Galliani, Buchegger, Arasomwan. All. Soli.
Belogorie Belgorod: Obmochaev (L), Perrin 23, Petric 20, Semyshev 0, Tetyukhin 1, Poroshin 2, Safonov 3, Khanipov 8, Zemchenok 18, Gutsalyuk 11, Golubev (L). N.E. Bagrey, Sidenko, Maximenko. All. Kovac.
Arbitri: Delikostidis, Micevski.
Spettatori: 1.712.
Durata: 32′, 27′, 32′, 43′, 19′; tot: 153′.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4