Champions League maschile: la Sir Colussi Sicoma Perugia stacca il biglietto per la semifinale

Pubblicato il 21/03/2019
21/03/2019

La Sir Colussi Sicoma Perugia sconfigge con un perentorio 3-0 lo Chaumont Vb 52 Hm nel match di ritorno dei quarti di finale, bissa il successo della sfida d’andata e stacca il biglietto per il penultimo atto della massima competizione per club a livello continentale. A contendere ai Block Devils un posto nella Super Finals di Berlino lo Zenit Kazan, vincitore delle ultime quattro edizioni per una doppia sfida che già adesso, a distanza di quindici giorni dalla gara d’andata, promette spettacolo.  Best scorer ed Mvp della partita Wilfredo Leon. Il martello cubano di passaporto polacco spacca il pallone in attacco ed al servizio (5 ace) con il “compagno di banco” Atanasijevic che ne mette 15 e con Ricci terzo della fila a quota 9 ed invalicabile a muro. Nelle file dei francesi, squadra che a dispetto del punteggio finale ha messo in mostra una discreta pallavolo soprattutto in difesa, da segnalare un positivo Winkelmuller (16 punti con il 53% sotto rete).

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA – ARKAS CHAUMONT VB 52 HM 3-0 (25-21, 25-16, 25-17)
SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De Cecco 3, Atanasijevic 15, Podrascanin 6, Ricci 9, Leon 16, Lanza 6, Colaci (libero), Hoag, Seif, Berger 1, Hoogendoorn, Galassi 2, Piccinelli (libero). N.e.: Della Lunga. All. Bernardi, vice all Fontana-Caponeri.
CHAUMONT VB 52 HM: Repak, Winkelmuller 16, Averill 7, Fernandez 4, Geiler 1, Atanasov 3, Bann (libero), Saeta 2, West 1, Patak 1, Rodriguez. N.e.: Morillon (libero). All. Prandi, vice all. Kupiec-Mascia.
Arbitri: Alexey Pashkevich – Nurper Ozbar

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4