| | | |

EuroJuniores F: grande Italia, batte la Russia ed e' in semifinale

Pubblicato il 23/08/2012
23/08/2012

Ad Ankara nell’ultima giornata della fase a gironi dei Campionati Europei juniores, una grande Italia piega 3-1 (23-25, 25-15, 25-23, 25-16) la Russia e grazie al risultato di Germania-Polonia scavalca quest’ultima in classifica. Il secondo posto del raggruppamento garantisce alle azzurrine la semifinale che si disputerà sabato contro Serbia o Turchia, a seconda dell’esito dello scontro diretto di stasera. Per l’Italia si tratta della quinta semifinale consecutiva agli Europei, che nelle ultime quattro edizioni l’ha vista sempre trionfare. La qualificazione è arrivata a coronamento di una splendida prestazione offerta contro la formazione sovietica, che prima di oggi aveva raccolto quattro vittorie in altrettanti incontri. Le ragazze di Mencarelli hanno dato il meglio di loro, tirando fuori grinta e determinazione anche nei momenti più difficili, come dimostra l’incredibile rimonta del terzo set. Oltre alla grande prova collettiva, ottima la prestazione del capitano Chirichella, top scorer con 16 punti, seguita da Perinelli a quota 15. In avvio di gara Mencarelli opera due novità inserendo Carraro in regia e Melandri al centro, entrambe reduci dalla buona prestazione contro la Rep.Ceca. Le prime fasi sorridono, comunque, alla Russia che parte meglio 4-8. L’Italia non subisce contraccolpi e punto su punto riporta le cose in parità 10-10. La Russia accelera nuovamente e sembra trovare l’allungo decisivo 14-19. L’Italia però non molla neanche questa volta, dando vita a un lungo parziale che culmina con il 19-19. Il copione si ripete con l’ennesimo strappo della Russia, che in questo caso si rivela vincente, nonostante le azzurrine sprechino diverse occasioni per impattare 23-25. Nel secondo set le ragazze di Mancarelli si lasciano alle spalle i rimpianti e cominciano bene 11-8. La Russia non riesce più a passare in attacco, mentre l’Italia va a segno a ripetizione, scavando un ampio divario 18-11. Il finale non riserva sorprese con le azzurrine che puntellano il risultato sul 25-15. Equilibrato l’inizio del terzo set, nel quale le due formazioni rimangono sempre a contatto 9-9. La parità è rotta dalla Russia che aumenta il ritmo e prende nettamente il comando 11-16. L’Italia attraverso un momento di grande difficoltà, non riuscendo ad accorciare le distanze 12-18. Quando i giochi sembrano chiusi, le azzurrine tirano fuori tutto il loro cuore e produce un’ incredibile rimonta 20-22. Chirichella trascina le compagne, mentre le russe restano annichilite e non possono far altro che cedere 25-23. Al rientro in campo il trend non cambia, le ragazze di Mencarelli tengono il pallino del gioco, supportate dall’efficace servizio della Maruotti 10-6. La Russia prova a riaprire il set, ma l’Italia non si concede distrazioni e incrementa il vantaggio fino al conclusivo 25-16.
RISULTATI E CLASSIFICHE – Pool A: 18/8 Turchia-Belgio 3-1, Slovenia-Slovacchia 3-2, Francia-Serbia 0-3. 19/8 Belgio-Slovacchia 3-0, Turchia-Francia 3-1, Serbia-Slovenia 3-0. 20/8 Francia-Belgio 2-3, Slovenia-Turchia 2-3, Slovacchia-Serbia 0-3. 21/8 Francia-Slovenia 3-0, Belgio-Serbia 1-3, Turchia-Slovacchia 3-0. 22/8 Slovenia-Belgio 3-1, Slovacchia-Francia, Serbia-Turchia. Classifica provvisoria: Serbia 12, Turchia 11, Slovenia 9, Belgio 5, Francia e Slovacchia 1.
Pool B: 18/8 Germania-Russia 1-3, Italia-Bulgaria 3-1, Rep.Ceca-Polonia 1-3. 19/8 Russia-Bulgaria 3-1, Polonia-Italia 3-0, Germania-Rep.Ceca 3-1. 20/8 Bulgaria-Polonia 1-3, Rep.Ceca-Russia 0-3, Italia-Germania 3-1. 21/8 Russia-Polonia 3-1, Italia-Rep.Ceca 3-0, Germania-Bulgaria 3-2. 22/8 Italia-Russia 3-1, Polonia-Germania, Bulgaria-Rep.Ceca. Classifica provvisoria: Russia 12, Italia 12, Polonia 9, Germania 5, Bulgaria 1, Rep.Ceca 0.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.