Europeo U17 Femminile: Domani l'Italia sfida la Bulgaria per un posto in finale

Pubblicato il 19/04/2018
19/04/2018

Sofia (Bulgaria). Ultimo giorno di riposo al Campionato Europeo Under 17 prima delle gare decisive per le medaglie: domani, venerdì 20 aprile, alle 18.30 (ora italiana) l’Italia scenderà in campo al palazzetto Hristo Botev per la semifinale contro le padrone di casa della Bulgaria. In precedenza, alle 16, saranno Russia e Turchia a sfidarsi per un posto nella finalissima di sabato 21.
L’Italia è l’unica squadra ancora imbattuta nella competizione, con 5 vittorie in altrettante partite, e fin qui ha lasciato alle avversarie soltanto 2 set. Le prestazioni della squadra di Marco Mencarelli sono apparse in costante miglioramento dall’esordio con la Romania all’ultima gara contro la Germania, e parallelamente sono cresciute la fiducia e l’entusiasmo del gruppo. Ora però l’Italia dovrà affrontare una rivale ostica come la Bulgaria: terza nell’Europeo Under 16 dello scorso anno, la nazionale di casa potrà contare sul sostegno di un pubblico numeroso e appassionato. Il gioco delle bulgare è in larga parte basato sulle due attaccanti di riferimento, Alexsandra Georgieva e Maria Yordanova, che non a caso occupano due dei primi tre posti nella classifica delle migliori realizzatrici del torneo (rispettivamente con 126 e 96 punti).  
Le azzurre, dopo aver riposato in mattinata, si sono preparate al match di domani con un primo allenamento nell’impianto che ospiterà semifinali e finali, dotato di circa 1500 posti.
A fare il punto sulle condizioni della squadra in vista dell’importante appuntamento è il libero Sophie Andrea Blasi: “Arriviamo a questa semifinale senza aver perso neanche una partita e siamo molto contente del percorso che abbiamo fatto fin qui. Abbiamo messo in campo una grande voglia di fare bene e di vincere e dovremo farlo ancora. Nei prossimi giorni il livello si alzerà ancora – continua Sophie – e noi dovremo metterci tutta la grinta possibile e lottare su ogni palla. In particolare giocare contro la Bulgaria non sarà facile: oltre a essere una buona squadra dal punto di vista tecnico, è la formazione di casa e per questo potrà contare su tutto l’appoggio del suo pubblico, quindi sarà una gara difficile anche sul piano mentale”. Nelle prossime due partite potrebbe essere necessario fare i conti con qualche momento di difficoltà in più: “Sappiamo che c’è questa possibilità – conclude Blasi – l’importante sarà restare unite, giocare da squadra e continuare ad aiutarci a vicenda per uscirne nel modo migliore”.

AZZURRINE – Questo l’elenco delle dodici giocatrici a disposizione di Marco Mencarelli: Sofia Monza e Anna Pelloia (palleggiatrici), Alessia Bolzonetti e Giorgia Frosini (opposte), Claudia Consoli, Emma Graziani e Linda Nwakalor (centrali), Katarina Bulovic, Emma Cagnin, Sara Cortella e Loveth Omoruyi (schiacciatrici), Sophie Andrea Blasi (libero).

Il programma
Venerdì 20 aprile
Semifinali 5°-8° posto: Slovenia-Romania ore 11; Bielorussia-Germania ore 13.30.
Semifinali 1°-4° posto: Russia-Turchia ore 16; Bulgaria-Italia ore 18.30.
Sabato 21 aprile
Finale 7°-8° posto ore 9.
Finale 5°-6° posto ore 11.30.
Finale 3°-4° posto ore 14.30.
Finale 1°-2° posto ore 17.

Mondiale Under 19
Italia, Russia, Turchia e Bulgaria sono già qualificate per il Campionato Mondiale Under 19 del 2019. Due ulteriori posti saranno assegnati tramite le semifinali per il quinto posto: Slovenia-Romania e Bielorussia-Germania.

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4