Europeo Under 20-M: l'Italia cede al tie-break contro la Germania

Pubblicato il 21/07/2018
21/07/2018

Nel Campionato Europeo Under 20 Maschile, gli azzurrini di Monica Cresta non sono riusciti ad imporsi nella gara contro la Germania, uscendo sconfitti per 2-3 (21-25, 25-21, 23-25, 25-23, 16-18), dalla semifinale 5°-8°posto. Di conseguenza, nella giornata di domani, l'Italia affronterà la Bielorussia nella finale 7°-8°posto (ore 11). I ragazzi di Monica Cresta non sono riusciti ad esprimere lo stesso gioco messo in mostra nella precedente sfida contro la Polonia, che seppur non era riuscita a regalare la qualificazione (fatali le due sconfitte contro Belgio e Russia) , aveva comunque permesso di estrapolare valutazioni positive sulla prestazione della formazione tricolore. In questa semifinale, le due formazioni hanno dato vita ad un match comunque molto equilibrato, con i tedeschi che sono passati due volte in vantaggio, senza però riuscire a contenere il ritorno degli azzurrini. Anche nel tie-break l'equilibrio ha regnato fino alle giocate finali, quando poi la Germania, grazie ad un pizzico di malizia in piú, è riuscita a portarsi a casa la vittoria.
Nessun cambio per quanto riguarda le scelte iniziali, con il Ct Monica Cresta che ha deciso di schierare la formazione tipo: Cortesia, Cantagalli, Lavia, Mosca, Acquarone, Recine e Federici come Libero. La Germania si è invece presentata con: Kunstmann, Burggraf, Rohs, Brehme, Weber, Karlitzek e Batanov come Libero.
Nel primo set, gli azzurrini si sono trovati immediatamente a rincorrere (5-8), con i tedeschi che hanno poi allungato sul punteggio di 11-16, arginando una possibile rimonta dell'Italia e conducendo avanti fino alla fine (21-25).
Nel secondo set, invece, l'inerzia della gara è passata nelle mani dei ragazzi di Monica Cresta, capaci di trovare il vantaggio sull'8-6 e di condurre fino all'allungo del 21-17, decisivo ai fini del risultato (25-21). Molto equilibrato il terzo set, qui nessuna delle due squadre ha saputo prendersi in mano il pallino del gioco. La Germania ha tentato di prendere il largo sull'11-16, ma gli azzurrini si sono fatti nuovamente sotto (20-21). Nelle giocate conclusive, sono stati gli uomini di Verstappen a trovare il guizzo giusto, riportandosi in vantaggio (25-23).
Proprio come nel secondo set, anche nel quarto parziale gli azzurrini hanno provato a rialzare la testa , rimettendo in piedi la gara. Anche qui l'equilibrio è perdurato per buona parte del set , ma a differenza di quello precedente, è stata l'Italia ad avere la meglio nel finale (25-23).
Anche nel tie-break le due squadre si sono rese protagoniste di un lungo botta e risposta (8-10). A conferma dell'andamento generale della gara, nel finale, è stata la squadra più determinata ad aggiudicarsi la vittoria (16-18).

ITALIA-GERMANIA 2-3 (21-25, 25-21, 23-25, 25-23, 16-18)
Italia: Cortesia 18, Cantagalli 12, Lavia 19, Mosca 2, Acquarone 19, Recine 15, Libero: Federici, Sperotto 7, Sanguinetti 19, Motzo. Ne: Panciocco, Gardini. All. Monica Cresta.
Germania: Kunstmann 14 , Burggraf 22, Rohs 6, Brehme 16, Weber 18, Karlitzek 15, Libero: Batanov, Roling 1, Hoyer, Sagstetter 17, Meissner 2. Ne Frank.
All. Johan Verstappen. Durata: 23', 22' 25', 30', 22'
Arbitri: Chumak-Stevanovic
Italia: 4 a, 23 bs, 8 mv, 35 et
Germania 3 a, 25 bs, 7 mv, 38 et

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4