| | | |

I Regional Day femminili hanno fatto tappa in Sardegna e Lazio

Pubblicato il 04/05/2022
04/05/2022
In Aggiornamento: 

Lunedì 2 maggio a Oristano, in Sardegna, si è svolto il Regional Day femminile cui hanno partecipato le giovani atlete sarde più talentuose. Gli allenamenti sono stati condotti dal Direttore Tecnico delle Attività Giovanili Femminili, Marco Mencarelli, e dai Tecnici Federali Oscar Maghella e Maurizio Garozzo, supportati dallo staff Regionale, la Selezionatrice Prof.ssa Lucia Sanna e il Prof. Roberto Abis. “Il raduno è stato molto proficuo – così la Selezionatrice Regionale, Lucia Sanna – ringrazio lo staff Nazionale per la professionalità e per l’atteggiamento propositivo e disponibile nei confronti di tutte le ragazze. Il Direttore Tecnico ha evidenziato che, come nel resto d’Italia, il periodo pandemico ha condizionato la preparazione motoria di base. Al termine della seduta di allenamento si è tenuta la riunione con i Selezionatori Regionali, quelli Territoriali e i tecnici delle atlete. 

Queste le atlete convocate: Sofia Moss, Elisa Secci (Navarra Volley ) Irene Aveni (Le Torri), Sara Betti (Pol. Sarroch), Maddalena Fois (Guspini Volley), Giulia Pala (Guspini Volley), Beatrice Montesu (Volley Hermaea), Erica Saddi (Gymland), Paola Puggioni (Orion), Virginia Sechi (Silvio Pellico), Veronica Mossa (San Giuseppe), Syria Veroni (Junior Volley), Martina Carrus ( Astor Oliena), Giulia Sascaro (U.S. Ariete), Maria Putzu (U.S. Ariete), Letizia Piga (Pall. Arborea) Valentina Ungari (Su Planu).N Gaia Pitzalis e Denise Bisoni (Audax).

Martedì 3 maggio, invece, Marco Mencarelli insieme a Pasquale D’Aniello sono stati al regional day del Lazio presso il Palazzetto dello Sport di Guidonia Montecelio (RM). Dopo il Trofeo dei Territori, andato in scena sempre nel palazzetto di Guidonia lo scorso 25 aprile, l'appuntamento del Centro di Qualificazione Regionale si è trasformato in un'ulteriore occasione per saggiare il livello delle atlete e per rinnovare un momento di socialità sportiva dopo i due anni di pandemia e di stop delle attività.

Il gruppo, formato da 31 atlete, si è allenato durante l'intero pomeriggio. "Queste ragazze molto giovani sono state influenzate tanto dalla pandemia nel loro sviluppo tecnico e motorio. Sono importanti questi momenti per ritrovarsi tra compagne, tra avversarie anche nella condivisione di un obbiettivo comune", ha dichiarato il Direttore Tecnico delle Nazionali Femminili Giovanili, Marco Mencarelli. "E' fondamentale - ha aggiunto - il loro sviluppo in termini di personalità, però bisogna ribadire l'importanza del fattore tecnico e motorio prima di quello temperamentale. Il Lazio si è attestato negli ultimi anni come una delle regioni che ha prodotto di più e questo si vede sia al Trofeo delle Regioni sia nella crescita generale del settore giovanile".

Parole riprese anche da Pasquale D'Aniello, Coach della Nazionale Femminile Under 17: "Durante la pandemia abbiamo tenuto duro continuando con il contatto quotidiano e periodico, anche a distanza, con la pallavolo di base. Tornare sul territorio è decisivo per tutti, soprattutto per le ragazze perché riesce a motivarle tantissimo. Quello che analizziamo in questi incontri è capire il loro sviluppo e la loro evoluzione come atlete, ci piace soprattutto riscontare disponibilità e ambizione". Grande soddisfazione dopo il Regional Day anche per Simonetta Avalle, Selezionatrice Regionale: "Il Trofeo dei Territori dello scorso 25 aprile è stata un grande festa di sorrisi, di persone e di umanità. Per queste ragazze oggi è stato un qualcosa di unico avere a che fare con professionisti del calibro di Mencarelli e D'Aniello, ho detto loro di godersi questi momenti. La pandemia ci ha fermato, è vero, ma adesso dobbiamo metterci tutto questo alle spalle e dobbiamo ritrovare quella voglia e quella contentezza che ci dimostrano le ragazze ogni volta che vengono in palestra".

A chiosa della giornata le dichiarazioni del Presidente Fipav Lazio, Andrea Burlandi: "E' un grande privilegio aver avuto oggi la supervisione di professionisti come Marco Mencarelli e Pasquale D'Aniello, perché con i loro consigli le nostre ragazze non potranno far altro che migliorare. La risposta da parte della società è stata ottima e vediamo prospetti molto interessanti. Ci auguriamo che la qualità vista oggi possa tradursi in risultati nel prossimo futuro". All'organizzazione dell'evento ha collaborato la società ospitante, Energheia Volley.

Le atlete convocate:

GRUPPO 1
BALEVA ALEXANDRA NIKOLAEVA, BATTAIOLA CLAUDIA, BOVOLENTA ARIANNA, DI LUZIO CLELIA, FRANCHINI MARTINA, HERNANDEZ SUAREZ VANESSA, VITOCCO MARIA VITTORIA (ASD VOLLEYRO' CASAL DE PAZZI), BUZZEO MARTINA, FORTE ALESSIA, ROCCOLI MATILDE, MASUCCI BEATRICE - ASD VOLLEY FRIENDS ROMA, PANELLA CLARISSA (ASD PRIVERNO VOLLEY), PELLEGRINI CHIARA (VOLLEY GROUP ROMA ASD A.R.L.), RAUSO ASIA (A.S.D.VOLLEY BALL CLUB VITERBO).

GRUPPO 2
ANDOLFI ISABELLA, MARINUCCI LUDOVICA, LUPOLI CHIARA (ASD VOLLEY FRIENDS ROMA), BONAFEDE CAROLA, SAWA MARIA, GAMBELLI SARA, DE MATTEIS FRANCESCA (ASD VOLLEYRO' CASAL DE PAZZI), CAMILLI CRISTINA, FAEDDA ALESSIA (ASD CIVITAVECCHIA VOLLEY), GRECHI VITTORIA, MASCHIETTO LUCIA, MILIONI SOFIA (A.S.D. PALLAVOLO CIVITAVECCHIA), FRATINI ALICE (VOLLEY GROUP ROMA ASD A.R.L.), GARBUGLIA LUCIA (A.S.D.VOLLEY BALL CLUB VITERBO), LA ROCCA GIORGIA (A.S.D. NUOVA PALLAVOLO FONDI), MALANDRUCCOLO FEDERICA (PALLAVOLO FUTURA TERRACINA '92), TOTTERI SOPHIE (A.S.D. DUEMILA12).

Il calendario dei Regional Day femminili
4 maggio: Friuli Venezia Giulia
8 maggio: Emilia Romagna
16 maggio: Umbria
17 maggio: Marche
22 maggio: Trentino e Alto Adige
30-31 maggio: Sicilia

Un momento del Regional Day femminile in Sardegna

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.