Mondiale Maschile 2018: sesto sigillo azzurro, Italia-Finlandia 3-0

Pubblicato il 21/09/2018
21/09/2018

Milano. Sesto sigillo nel Campionato del Mondo maschile 2018 per gli azzurri di Gianlorenzo Blengini, usciti vittoriosi dalla sfida contro la Finlandia 3-0 (25-20, 25-18, 25-16).
Come a Firenze e Roma, Milano ha accolto alla grande la nazionale tricolore: tutto esaurito il Forum di Assago che ha registrato 12610 spettatori, per un incasso di 234.000 euro.
Da parte propria Giannelli e compagni hanno risposto sul campo, convincente la prova degli azzurri sempre in controllo del gioco per tutta la durata della partita.  
La sesta vittoria consecutiva (18 punti) avvicina ulteriormente i ragazzi di Blengini alla fase finale di Torino, per avere l’aritmetica certezza servirà conquistare un punto nelle prossime due gare.          
Domani gli azzurri torneranno in campo per affrontare i campioni d’Europa della Russia (ore 21.15 diretta su RaiDue), vittoriosa oggi 3-0 sull’Olanda (25-17, 25-16, 25-21).      
Nella partita di questa sera i migliori marcatori sono stati Ivan Zaytsev e Osmany Juantorena, entrambi autori di 14 punti. Netto il predominio degli azzurri a muro (11 a 3) e a livello di errori generali: 9 quelli della nazionale tricolore, rispetto ai 15 degli avversari.         
L’Italia è scesa in campo con Giannelli in palleggio, Zaytsev opposto, schiacciatori Juantorena e Maruotti, centrali Anzani e Mazzone, libero Colaci.    
Filippo Lanza ha vestito i panni del secondo libero, in via precauzionale a causa del riacutizzarsi di una lieve tendinopatia al ginocchio destro.      
Nel primo set l’equilibrio è durato sino al (14-14), poi è salito sugli scudi Osmany Juantoren: il numero 5 italiano ha sfoderato tutto il suo repertorio (perfetto in attacco) e ha lanciato la fuga degli azzurri (18-15). I finlandesi hanno accusato il colpo mentre i ragazzi di Blengini, con un Mazzone molto prolifico, si sono imposti senza problemi (25-20).       
La supremazia azzurra è proseguita al rientro in campo, il muro dell’Italia (6 nel set) si è fatto sentire e così la formazione finlandese è scivolata indietro (11-6). Gli scandinavi non hanno trovato contromisure a un Ivan Zaytsev inarrestabile in attacco e gli azzurri hanno chiuso con un perentorio (25-18).
Nella terza frazione i ragazzi di Blengini hanno aumentato ulteriormente il ritmo, e pronti via sono scappati avanti (8-1). La continuazione del set è stato un monologo azzurro, accompagnato punto dopo punto dal tifo dei 12610 del Forum di Assago, sino al (25-16) finale. 
OSMANY JUANTORENA: “Siamo stati bravi soprattutto nel primo set, loro hanno cercato metterci in difficoltà con il servizio jump-float, ma noi ci siamo fatti trovare pronti. Con il passare della partita siamo cresciuti e nell’ultimo parziale abbiamo giocato in scioltezza: bene così, abbiamo ottenuto la vittoria e anche i tre punti. Domani contro la Russia ci aspetta una partita molto dura”.          
MASSIMO COLACI: “Vincere davanti a un pubblico simile è qualcosa di fantastico, devo dire che la gente ci sta dando una grandissima mano. È arrivata la sesta vittoria consecutiva, un altro passo molto importante verso la fase di Torino. La nostra forza è continuare a pensare una partita alla volta e quindi adesso tutta la concentrazione è rivolta alla Russia. Nel girone precedente loro hanno sofferto un po’, ma restano sicuramente una tra le squadre più forti al mondo”.         
           
Tabellino: Italia - Finlandia 3-0 (25-20, 25-18, 25-16)

ITALIA: Giannelli 5, Mazzone 10, Maruotti 8, Zaytsev 14, Anzani 9, Juantorena 14. Libero: Colaci. Rossini, Nelli. N.e: Cester, Candellaro, Lanza (L), Randazzo, Baranowicz. All. Blengini 
FINLANDIA: Suihkonen 5, Sivula 12, Sinkkonen 8, Tervaportti 1, Siirilä 2, Krastins 1. Libero: Kerminen. Ronkainen 6, Kaurto 3, Esko 1, Breilin, Kaislasalo 6. N.e: Porkka (L), Makinen. All. Sammelvuo          
Arbitri: Macias (Mes) e Jiang (Cin). 
Spettatori: 12610. Durata Set: 29', 26’, 28’    
Italia: 3 a, 7 bs, 11 m, 9 et.    
Finlandia: 3 a, 9 bs, 3 m, 15 et.

Risultati, Classifica e Calendario (Pool E)

21 settembre: Olanda-Russia 0-3 (17-25, 16-25, 21-25); Italia-Finlandia 3-0 (25-20, 25-18, 25-16).

Classifica: Italia (6v 18 p), Russia (4v 13p), Olanda (4v 11p), Finlandia (2v 6p).

Calendario: 22 settembre ore 17 Olanda - Finlandia; ore 21.15 Russia - Italia; 23 settembre: ore 17 Russia - Finlandia; ore 21.15 Olanda - Italia.  

Palinsesto Rai - Seconda Fase             

22 settembre: Olanda-Finladia diretta ore 17 diretta su Raisport+HD; Russia-Italia diretta ore 21.15 su RaiDue; Slovenia-Brasile differita ore 00.15 del 23 settembre su Raisport+HD.     
23 settembre: Russia-Finlandia diretta ore 17 diretta su Raisport+HD; Italia-Olanda diretta ore 21.15 su RaiDue; Belgio-Brasile differita ore 00.00 del 24 settembre su Raisport+HD.         
 

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4