Sit2Play, concluso il meeting di lancio del progetto europeo che porterà il Sitting Volley nelle scuole

Pubblicato il 20/02/2019
20/02/2019

Sit2Play è ufficialmente partito. Al termine di un intenso e fruttuoso Kickoff meeting, il progetto europeo finanziato dal Programma Eramus + che promuoverà il Sitting Volley nelle scuole, è stato ufficialmente varato. I rappresentanti di Paravolley Europe, Comitato Italiano Paralimpico e delle sei nazioni partner del progetto (Italia, Bulgaria, Slovenia, Turchia, Estonia e Finlandia) si sono ritrovati nella sede della Fipav per discutere i dettagli di un progetto che coinvolgerà studenti, insegnanti ed operatori sociali, disabili e normodotati, promuovendo il concetto dell’inclusione sociale attraverso la sana e divertente pratica sportiva. Nel corso del meeting di apertura sono stati discussi i punti fondamentali di Sit2Play a partire dalla presentazione del progetto fino a toccare i temi della comunicazione e del regolamento dei tornei che ciascun partner dovrà organizzare sul proprio territorio. Inoltre si è parlato anche del torneo finale che vedrà impegnate le migliori rappresentative vincitrici di ciascun torneo nazionale. Durante il meeting il presidente della Fipav Pietro Bruno Cattaneo ha salutato i partner di Sit2Play trattenendosi a discutere con il presidente del Paravolley Europe, Branko Mihorko.  “La Fipav si sta impegnando nella promozione del Sitting Volley da anni – ha dichiarato Cattaneo – ed ora con Sit2Play proveremo a farlo in un contesto europeo con il supporto della Comunità Europea e grazie ad una collaborazione che valicherà i confini nazionali. Siamo particolarmente fieri di aver ospitato questo meeting di apertura e sicuri che Sit2Play rappresenterà il primo momento di una lunga e proficua collaborazione di respiro europeo”.
Qui la gallery fotografica completa

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4