| | | |

Verso Rio 2016: Italia nell’élite mondiale del beach

Pubblicato il 14/06/2016
14/06/2016

Ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro l’Italia del beach volley si presenterà con tre coppie qualificate: i campioni europei Daniele Lupo-Paolo Nicolai, Alex Ranghieri-Adrian Carambula e Marta Menegatti-Viktoria Orsi Toth. Un risultato davvero eccezionale per la Nazionale tricolore che dopo sedici anni riporta ai Giochi Olimpici tre coppie, questa volta due maschili e una femminile. 
Ai Giochi Olimpici le uniche due nazioni a schierare ai nastri di partenza 4 coppie, alla data attuale, sono il Brasile padrone di casa e gli Stati Uniti. A far compagnia all’Italia in questa graduatoria sono: Germania, Canada, Polonia, e Olanda. In campo con due formazioni la Spagna e la Svizzera. Australia, Austria, Messico, Lettonia, Russia, Cina e Argentina con 1 squadra classificata su 4. 
Dopo un lungo e intenso percorso durato 16 mesi, il World Tour ha decretato 15 (alle quali si aggiungono 2 di diritto brasiliane) delle 24 coppie che comporranno  il tabellone olimpico.
Le rimanenti 7 squadre saranno decretate dai cinque diversi tornei della Continental Cup (la tappa europea è in programma a Stavanger dal 22 al 25 giugno) e dalle prime due coppie classificate nella World Continental Cup (Sochi 5-10 luglio), manifestazione cui parteciperanno le seconde e le terze classificate dei cinque tornei della Continental Cup.  

Riepilogo:

•    Brasile e Usa con 4 squadre classificate ciascuna
•    Italia, Germania, Canada, Polonia e Olanda con 3 squadre classificate su 4.
•    Spagna e Svizzera con 2 squadre classificate su 4.
•    Australia, Austria, Messico, Lettonia, Russia, Cina e Argentina con 1 squadra classificata su 4.

Le altre qualificate arriveranno tramite:

•    le prime classificate dei 5 diversi tornei “ Continental Cup” nei 5 diversi continenti: il torneo femminile Europeo dove parteciperemo con le nostre atlete sarà dal 22 al 25 giugno a Stavanger.
•    le prime due classificate del World Continental Cup(parteciperanno le seconde e le terze classificate dei vari Continental Cup) che si giocherà a Sochi dal 5 al 10 luglio.

Grand Slam di Olsztyn
Da domani al 19 giugno intanto, è in programma il Grand Slam di Olsztyn, torneo che rappresenterà  un’occasione importante per i beachers di continuare la preparazione in vista dell’evento Olimpico. Lo scorso anno doppio successo brasiliano in Polonia dove si imposero Alison/Bruno e Talita/Larissa.  
Al Grand Slam polacco, nel tabellone maschile,  parteciperanno per l’Italia  Alex Ranghieri- Adrian Carambula e Paolo e Matteo Ingrosso. 
Qui tutte le coppie presenti al Grand Slam di Olsztyn.

Agata Zuccarelli
La giovane beacher azzurra Agata Zuccarelli ha subìto la scorsa settimana un infortunio al crociato anteriore del ginocchio destro. L'atleta toscana si è infortunata durante il Satellite di Baden e domani sarà operata a Villa Stuart dall'équipe del Prof. Mariani. I tempi di recupero dovrebbero aggirarsi intorno ai 5-6 mesi.

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.