Volleyball Nations League: l’Italia esordisce questa notte contro la Turchia

Pubblicato il 15/05/2018
15/05/2018

Lincoln (Stati Uniti). Per la nazionale italiana femminile è arrivato il momento dell’esordio nella nuova Volleyball Nations League. Questa notte (ore 24) le azzurre di Davide Mazzanti scenderanno in campo a Lincoln per affrontare la Turchia di Giovanni Guidetti: la gara sarà trasmessa in differita da RaiSport + HD a partire dalle ore 00.50.
Il match contro la nazionale turca segnerà l’inizio di un lungo cammino per Malinov e compagne che nell’arco di cinque settimane faranno tappa a Suwon (Corea del Sud), Hong Kong, Rotterdam e infine a Eboli (12-14 giugno).
La speranza del gruppo azzurro è quella di ripetere le ottime cose fatte vedere la scorsa stagione, quando nel World Grand Prix arrivò un bellissimo secondo posto, dietro solo al Brasile.
Per fare ciò le ragazze di Davide Mazzanti dovranno qualificarsi alla Final Six di Nanchino (27 giugno - 1 luglio 2018), piazzandosi in uno dei primi cinque posti della classifica generale (Cina esclusa), che verrà stilata alla fine dei cinque round. 
Nella pool americana l’Italia dovrà affrontare oltre alla Turchia anche la Polonia (16 maggio, ore 24) e le campionesse mondiali statunitensi (18 maggio, ore 02.30).
“C’è grande curiosità di vedere a che punto siamo - spiega il Ct Davide Mazzanti - dobbiamo fare ancora tanto lavoro per giocare nella maniera che vogliamo. Il periodo di preparazione è stato molto buono, anche se nelle amichevoli contro il Giappone non siamo riusciti a far vedere le cose provate in allenamento. Durante il torneo dovremo trovare partita dopo partita tutti quei meccanismi necessari per migliorare il nostro gioco. In particolare bisognerà lavorare sul primo tocco, mentre per quanto riguarda l’intesa penso servirà ancora tempo.”
“Turchia e Polonia sono due squadre giovani come noi - l’analisi del tecnico azzurro - gli Stati Uniti, invece, si presentano al gran completo e sono la favorita del girone. Nelle prime due partite puntiamo a fare esperienza, mentre contro le campionesse mondiali sappiamo che sarà molto dura, ma abbiamo tanta voglia di confrontarci con un top team”.
“Nel gruppo c’è entusiasmo - conclude Mazzanti - e, anche se sicuramente pagheremo la poca esperienza, ho visto tanta voglia di mettersi alla prova e crescere. Le ragazze hanno trovato un grido d’incitamento, che non posso svelare, dove è presente la parola “pazzia” e questa è una cosa che dovrà accompagnarci per tutta la nostra Volleyball Nations League”.
LE AZZURRE - (Palleggiatrici) Ofelia Malinov e Carlotta Cambi; (Opposti) Serena Ortolani e Camilla Mingardi; (Schiacciatrici) Anastasia Guerra, Elena Pietrini, Miriam Sylla e Alice Degradi; (Centrali) Rossella Olivotto, Sarah Fahr, Marina Lubian e Beatrice Berti; (Liberi) Beatrice Parrocchiale e Ilaria Spirito.
RAISPORT - Tutte le gare dell’Italia nella NVL saranno trasmesse da RaiSport + HD: le prime due in leggera differita, mentre quella contro gli Stati Uniti in diretta.

Pool 3 Lincoln, Usa (15-17 maggio)

Italia, Stati Uniti, Polonia, Turchia.

Il calendario della 1a tappa

15 maggio: Turchia - Italia (ore 24)*

16 maggio: Usa - Polonia (ore 2.30); Polonia - Italia (ore 24)*

17 maggio Usa - Turchia (ore 2.30); Turchia - Polonia (ore 24)*

18 maggio Usa - Italia (2.30)

*Per le partite in programma alle ore 24 si intende sempre la notte che intercorre tra il giorno indicato e quello successivo.

La programmazione di RaiSport della pool di Lincoln

16 maggio: Turchia - Italia (Differita ore 00:50)

17 maggio: Polonia - Italia (Differita ore 00:50)

18 maggio Stati Uniti - Italia (Diretta ore 2:20)

Il roster della Turchia

1. Hatice Gizem Örge Güner, 2. Simge Sebnem Aköz, 3. Kubra Çalişkan, 4. Beyza Arici, 5. Seyma Ercan, 9. Meliha İsmailoğlu, 12. Cansu Özbay, 13. Meryem Boz, 14. (Capitano) Eda Erdem, 16. Zehra Güneş, 18. Gamze Alikaya, 55. Yamgur Mislina, 90. Ebrar Karakurt, 98. Saliha Şahin. All. Giovanni Guidetti

I precedenti tra Italia e Turchia

48 sfide totali: 38 vittorie azzurre e 10 sconfitte.

Il programma di gare del 1° Round (15-17 maggio)

Pool 1 Ekaterinburg, Russia
Russia, Olanda, Thailandia, Argentina.
15/5 Thailandia - Olanda (13.30); Russia - Argentina (16)
16/5 Argentina - Olanda (13.30); Russia - Thailandia (16)
17/5 Argentina - Thailandia (13.30); Russia - Olanda (16)

Pool 2 Ningbo, Cina
Cina, Corea del Sud, Belgio, Repubblica Dominicana.
15/5 Belgio - Corea del Sud (10); Cina - Repubblica Dominicana (13.30)
16/5 Repubblica Dominicana - Corea del Sud (10); Cina - Belgio (13.30)
17/5 Repubblica Dominicana - Belgio (10); Cina - Corea del Sud (13.30)

Pool 4 Barueri, Brasile
Brasile, Serbia, Giappone, Germania.
15/5 Brasile - Germania (20.05); Giappone - Serbia (22.30)
16/5 Brasile - Giappone (20.05); Germania - Serbia (22.30)
17/5 Brasile - Serbia (20.05); Germania - Giappone (22.30)

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4