| | | |

Pallavolo Comunicato Club Italia CRAI del 13 febbraio 2022

Pubblicato il 13/02/2022
13/02/2022
PALLAVOLO COMUNICATO CLUB ITALIA CRAI DEL 13 febbraio 2022 a cura dell’ufficio stampa Fipav

 

Serie A2F: il Club Italia CRAI cede 3-1 nel match con Soverato

 

Il Club Italia CRAI non riesce a bissare il successo della gara d’andata e rimedia una sconfitta per 3-1 (25-21, 25-22, 19-25, 25-16) nel match con la Ranieri International Soverato. Questo il verdetto del campo al termine di 2 ore e 20’ di gioco al PalaScoppa per la 19ª giornata del Girone B del Campionato vivo Serie A2. Come le precedenti la sconfitta di oggi è il frutto di una partita giocata tra alti e bassi dalle azzurrine che sono state in grado di sfruttare al meglio i momenti di difficoltà delle avversarie, hanno mostrato giocate pregevoli alternate a momenti in cui si sono disunite senza riuscire a ricompattarsi e dare continuità alla propria manovra.

Dopo un avvio di febbraio di doppi turni, tra gare di campionato e recuperi, il Club Italia CRAI potrà tornare finalmente ai ritmi consueti. Le azzurrine, infatti, nella prossima settimana affronteranno un solo match. Il Club Italia CRAI tornerà in campo sabato 19 febbraio alle ore 16 al Centro Pavesi Fipav di Milano per affrontare la Cda Talmassons.

 

CRONACA – Per l’avvio di questo 19° turno della regular season il tecnico federale Marco Mencarelli si affida al sestetto con la diagonale Passaro-Adelusi, le schiacciatrici Nervini e Ituma, le centrali Marconato e Gannar e il libero Ribechi.

Dall’altra parte della rete coach Bruno Napolitano risponde facendo scendere in campo lo starting six composto da Buffo, Riparbelli, Badalamenti, Quarchioni, Tajè, Saveriano e il libero Ferrario.

Soverato aggradisce il match sfruttando un buon turno in battuta di Buffo (per lei due ace) e si porta sul 4-0. E’ Adelusi a muovere lo score per il Club Italia CRAI con due punti consecutivi (4-2). Repentina la ripartenza della formazione di casa che allunga nuovamente (7-3) e tiene le avversarie a distanza (11-7). Due ace consecutivi di Adelusi rimettono in corsa le azzurrine (13-12) che riescono a ristabilire la parità (13-13). Il Club Italia CRAI non sfrutta il momento e Soverato trova un nuovo allungo (18-13). Il time out chiamato dal tecnico Mencarelli non sortisce l’effetto sperato e le calabresi ripartono spingendosi nuovamente sul +4 (21-17). Le azzurrine faticano a trovare fluidità e continuità. Soverato conquista il set point con un ace di Tajè (24-18), Ituma e Marconato accorciano (24-21), ma la formazione di casa trova il punto decisivo e vince il primo set (25-21).

Per la seconda frazione coach Mencarelli sceglie di sostituire al centro Gannar con Acciarri. L’avvio del set è più equilibrato rispetto al precedente: le due formazioni procedono a un ritmo serratissimo e sostanzialmente punto a punto (9-9). E’ Soverato e rompere l’inerzia e ad allungare (15-10). La neoentrata Giuliani (prende il posto di Ituma) rimette in marcia le azzurrine con un ace (15-12) e Nervini accorcia ulteriormente (15-13). E’ però Soverato a dettare il ritmo e ad allungare nuovamente (19-15). La panchina del Club Italia CRAI opta per il cambio in regia: fuori Passaro dentro Pelloia. Nervini rimette in corsa le azzurrine e con una buona efficacia a muro la formazione federale iresce ad accorciare (22-21). Il time out chiamato da coach Napolitano rimette ordine tra le fila di Soverato che trova l’allungo decisivo e chiude a proprio favore anche il secondo set (25-22).

L’equilibrio che caratterizza l’avvio della terza frazione (4-4) è rotto dal Club Italia CRAI che con un ottimo gioco corale riesce a imporre il proprio ritmo spingendosi sul +6 (5-11). L’intesa ritrovata permette alle azzurrine di allungare ulteriormente: un mani-fuori di Adelusi vale il momentaneo +8 (11-19). Pelloia e compagne si disuniscono e Soverato ne approfitta per piazzare il break che vale il -4 (16-20). Il time out chiamato da coach Mencarelli rimette ordine tra le azzurrine che ricompattano le fila e conquistano il set (19-25).

La quarta frazione è decisamente a senso unico. Soverato parte aggredendo il campo e si porta subito in vantaggio (4-0). Le azzurrine faticano a rispondere e a contenere la manovra delle avversarie che possono allungare agevolmente (13-6). Il time out chiamato da coach Mencarelli sembra rimettere in corsa il Club Italia CRAI (14-9), ma il break non è sufficiente a recuperare il distacco. La formazione di casa non si deconcentra continua a macinare punti (18-12) e chiude agevolmente set e partita (25-16).

 

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO-CLUB ITALIA CRAI 3-1 (25-21, 25-22, 19-25, 25-16)

SOVERATO: Buffo 14, Riparbelli 12, Badalamenti 10, Quarchioni 17, Tajè 8, Saveriano 2; Ferrario (L), Mennecozzi, Gabbiadini 1, Foucher 3. Ne: M. Ascensao, R. Ascensao. All. Napolitano.

CLUB ITALIA CRAI: Marconato 11, Adelusi 12, Nervini 11, Gannar 3, Passaro 1, Ituma 9; Ribechi (L), Despaigne, Giuliani 8, Pelloia 3, Barbero (L), Acciarri 7. Ne: Esposito, Nwokoye. All. Mencarelli.

ARBITRI – Luca Grassia e Fabio Scarfò.

DURATA SET: 25’, 28’, 23’, 24’.

SOVERATO: 9 a, 10 bs, 4 mv, 19 et.

CLUB ITALIA CRAI: 9 a, 13 bs, 14 mv, 27 et.

 

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.