Pallavolo Comunicato Club Italia CRAI del 30 ottobre 2019

Pubblicato il 30/10/2019
30/10/2019
PALLAVOLO COMUNICATO CLUB ITALIA CRAI DEL 30 ottobre 2019 a cura dell’ufficio stampa Fipav
 
Serie A2 Femminile: la capolista ferma la corsa del Club Italia CRAI

L’anticipo della quinta giornata del Girone A del Campionato di A2, disputata questa sera al Centro Federale Pavesi di Milano, vede la capolista Omag San Giovanni in Marignano fermare la corsa del Club Italia CRAI e vincere la gara per 1-3 (18-25, 21-25, 25-23, 17-25).
Serata tra alti e bassi per le azzurrine che, perse le prime due frazioni, riaprono la gara vincendo il terzo set e concedendo poi il quarto alle ospiti. La formazione di casa paga qualche errore di troppo e la compattezza delle avversarie. 
Domani scenderanno in campo tutte le altre squadre del Girone A del Campionato di A2, mentre il prossimo turno per il Club Italia CRAI è in programma domenica. Per la sesta giornata le azzurrine scenderanno in campo alle 16 al Palascoppa ospiti del Volley Soverato. 
CRONACA – Per l’avvio di partita il tecnico federale Massimo Bellano schiera la diagonale Pelloia-Frosini, le centrali Kone e Nwakalor, le schiacciatrici Populini e Gardini e il libero Panetoni. Dall’altra parte coach Stefano Saja si affida al sestetto composto da Battistoni, Pamio, Gray, Decortes, Saguatti, Lualdi e al libero Bresciani.
Parte forte il Club Italia che mette subito a segno i primi due punti di serata firmati da Populini. Pronta la reazione ospite: Omag pareggia i conti e allunga il passo (4-7). Le azzurrine provano a rimettersi in corsa (7-8) ma le ragazze di Saja aumentano il ritmo e tengono la formazione di casa a distanza (7-12) inducendo coach Bellano al time out. Cambio in regia per il Club Italia CRAI: fuori Pelloia dentro Monza. L’inerzia del match non cambia e San Giovanni in Marignano si spinge sul +7 (12-19). Reazione d’orgoglio nel finale delle azzurrine che annullano due set point ma cedono alla capolista la prima frazione di gara (18-25).
E’ la formazione ospite a rompere l’equilibrio (3-3) che caratterizza l’avvio del secondo set (3-6). Il time out chiamato dal tecnico Bellano permette alle azzurrine di riordinare il proprio gioco (9-10) e di rimanere a un’incollatura dalle avversarie (15-16). Le ragazze di coach Saja trovano un nuovo allungo (16-20) e Bellano decide di fermare nuovamente il gioco. Frosini e Graziani muovono lo score del Club Italia CRAI (18-21) ma sono le ospiti a piazzare il break che vale il set point (18-24). Le ragazze della formazione federale non mollano la presa e accorciano le distanze (21-24) inducendo coach Saja al time out. Lo stop al gioco ferma l’avanzata azzurrina e San Giovanni in Marignano chiude a proprio favore anche il secondo set (21-25).
Il Club Italia CRAI aggredisce la terza frazione e non lascia spazio di manovra alle avversarie e si procede per un lungo tratto in equilibrio (10-10). Un ace di Nwakalor vale il primo allungo del set (12-10). Pronta la risposta delle ospiti che ristabiliscono la parità (12-12) e la gara procede nuovamente punto a punto (17-17). Un ulteriore ace di Nwakalor vale il nuovo allungo (22-19) ma con un break le avversarie si rifanno sotto e pareggiano i conti (22-22). La grinta delle azzurrine ha la meglio sulle avversarie: il Club Italia conquista il set e riapre la partita (25-23). 
Partenza fulminea delle padrone di casa (4-1) in avvio di quarta frazione. Il time out chiamato da Saja non dà l’effetto sperato e la formazione il Club Italia allunga ulteriormente (6-2) grazie a un tocco di Gardini al termine di un’azione lunghissima. San Giovanni in Marignano si rimette in marcia pareggia i conti (7-7) e aggredisce la partita spingendosi sul massimo vantaggio di +8 (9-17). La tenacia di capitan Populini (mvp della partita con 18 punti) inverte la rotta con un muro vincente, cui seguono due punti di Nwakalor e Gardini (12-17). Le ospiti non permettono però alle azzurrine di avvicinarsi ulteriormente e chiudono agevolmente set e partita (17-25) mantenendo il primato in classifica.

CLUB ITALIA CRAI-OMAG SAN GIOVANNI IN MARIGNANO 1-3 (18-25, 21-25, 25-23, 17-25)
CLUB ITALIA CRAI: Pelloia, Populini 18, Kone 1, Frosini 10, Gardini 13, Nwakalor 6; Panetoni (L), Graziani 5, Sormani 1, Monza 2, Ituma 2. Ne: Bassi, Marconato. All. Bellano.
OMAG SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Battistoni, Pamio 14, Gray 8, Decortes 18, Saguatti 14, Lualdi 9; Bresciani (L), Mandrelli (L). Ne: De Bellis, Coulibaly, Pinali, Bonelli, Mazzon. All. Saja.
ARBITRI: Rachela Pristerà e Stefano Nava
DURATA SET: 22’, 25’, 26’, 25’
CLUB ITALIA CRAI: 4 a, 17 bs, 9 mv, 35 et.
OMAG SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: 4 a, 10 bs, 9 mv, 23 et.
 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4