| | | |

Pallavolo Comunicato Federale del 27 marzo 2022

Pubblicato il 27/03/2022
27/03/2022
PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 27 marzo 2022 a cura dell’ufficio stampa Fipav

 

Champions Cup maschile di sitting volley, il Fantomi si aggiudica il primo trofeo

Nola. Si è conclusa al PalaMerliano una tre giorni di grande sitting volley che ha visto scendere in campo i migliori sei club europei. Sotto gli occhi del Vice Presidente FIPAV Adriano Bilato, del consigliere federale Felice Vecchione, del Commissario tecnico della Nazionale maschile di sitting Alizera Moameri e delle altre autorità locali, a trionfare nella prima edizione della Champions Cup maschile è stato il Fantomi Sarajevo.

La formazione bosniaca nella finale per il primo e secondo posto si è imposta con il punteggio di 3-0 (30-28, 25-16, 25-14) sui tedeschi del Bayern Leverkusen. Sul gradino più basso del podio, invece, è salita la formazione ungherese del Mozdulj, vincitrice nella finale terzo e quarto posto contro i polacchi del PV Silesia per 3-1 (25-21, 25-20, 20-25, 25-20).


Sesto posto, invece, per la formazione italiana del Nola Città dei Gigli. Nella finale per il piazzamento Ignoto e compagni sono stati superati al termine di un match molto combattuto dai croati della Zagabria per 3-1 (18-25, 25-18, 25-20, 25-17).

Tornando alla finale per il titolo è stato molto combattuto il primo set, nessuna delle due squadre, infatti, è riuscita ad allungare e così la parità si è trascinata a lungo. Nel finale alcuni errori da parte del Leverkusen hanno permesso al Fantomi di chiudere il set in proprio favore. Nella seconda frazione la squadra bosniaca ha spinto subito sull’acceleratore trovando un buon ritmo. Sicura del vantaggio Fantomi ha poi chiuso con il parziale di (25-16). Praticamente senza storia l’ultimo set. Fantomi ha avuto il merito di trovare un discreto margine già in avvio. Nel finale la formazione bosniaca ha gestito al meglio il proprio bottino e conquistato la vittoria nel torneo (25-14).

Nella giornata di ieri ad assistere ai match disputati al PalaMerliano di Nola anche il presidente federale Giuseppe Manfredi insieme a Stefano Bellotti nuovo segretario generale FIPAV, con decorrenza dal prossimo 1° aprile.

A premiare,invece, le squadre sono stati: il vice presidente federale Adriano Bilato, il consigliere federale Felice Vecchione, il presidente del ParaVolley Europe Mihorko Branko, il presidente del CT Fipav Napoli Carmine Menna, il presidente del CT Fipav Caserta Gaetano Cinque, il senatore Francesco Urraro e il commissario prefettizio del Comune di Nola Enrico Gullotti. Durante la cerimonia di premiazione è stato consegnato un premio speciale a Elena Salvatore, giovane atleta del Nola Città dei Gigli, nominata nel 2021 Alfiere della Repubblica per l’impegno nella sensibilizzazione al rispetto dei diritti dei disabili.

È possibile rivedere tutte le partite della Champions Cup sul canale youtube del ParaVolley Europe (QUI)

GUIDO PASCIARI: “La Champions Cup che si è appena conclusa è stata una manifestazione bella e interessante sotto tanti aspetti. Per me e per la FIPAV che rappresento è motivo di grande orgoglio aver organizzato questa prima edizione in Italia e nella città di Nola. 
In questi tre giorni abbiamo potuto ammirare le sei quadre più forti d’Europa che si sono date battaglia e hanno fatto divertire le tante persone che sono accorse al PalaMerliano nel weekend. La finale tra la formazione bosniaca e quella tedesca è la giusta conclusione dell’evento. Ricordo che nelle fila del Fantomi e del Leverkusen ci sono tanti giocatori che hanno partecipato, con le rispettive nazionali, ai Giochi Paralimpici di Tokyo. Credo che anche dal punto di vista organizzativo l’evento sia stato un successo, mi auguro che gli ospiti che hanno presenziato a questo evento portino con loro un ricordo positivo della manifestazione e della Città di Nola."


Pasciari parla poi degli obiettivi da raggiungere in futuro per il sitting volley: “La sfida per il futuro sarà sicuramente quella di rendere possibile a tutti la pratica del sitting volley anche attraverso l’organizzazione di eventi promozionali che ci permettano di ampliare quanto più possibile la base e far avvicinare tanti disabili alla pratica sportiva. La Federazione Italiana Pallavolo, inoltre, sta facendo degli sforzi enormi per migliorare sempre più la qualità delle squadre nazionali. I risultati della nazionale femminile in questi ultimi anni sono sotto gli occhi di tutti, ora con la nomina di Alizera Moameri a CT della nazionale maschile vogliamo essere sempre più competitivi anche con la selezione maschile. Conclusa questa magnifica esperienza a Nola tra una settimana si replica con la Champions Cup femminile a Pisa. L’assegnazione all’Italia da parte del ParaVolley Europe di entrambe le manifestazioni più importanti per club testimonia la grande capacità che abbiamo nel garantire elevati standard per la riuscita di manifestazioni a carattere internazionale. Infine voglio ricordare il proficuo lavoro che svolgiamo quotidianamente con il CIP e lo splendido rapporto che si è creato tra il presidente Manfredi e Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico. Le azioni sinergiche tra le due istituzioni porteranno in futuro maggiori possibilità per gli atleti che vorranno avvicinarsi a questa splendida disciplina."

EMANUELE DI IELSI: “La nascita della Champions Cup rappresenta per il sitting volley un ulteriore passo per permettere agli atleti di confrontarsi con i migliori giocatori europei. Questa disciplina sta facendo dei grandi passi per affermarsi sempre più all’interno del movimento sportivo italiano ed eventi come questi certamente contribuiranno notevolmente alla sua promozione. In questi tre giorni di gare a Nola c’è stata una bellissima atmosfera con un pubblico che ci ha sostenuto molto dandoci una carica incredibile e visto anche l’elevato livello tecnico delle squadre credo che i tanti presenti sugli spalti si siano anche divertiti. Archiviata questa bellissima esperienza concentreremo le nostre forze per preparare al meglio la fase finale del Campionato Italiano in programma nel mese di maggio”

Video Interviste


Guido Pasciari (Presidente FIPAV Campania): QUI


Emanuele Di Ielsi (Nola Città dei Gigli): QUI

Il premio individuale
MVP: Mirzet Duran (Fantomi)

La fotogallery della terza giornata di gare è disponibile QUI
La fotogallery della cerimonia di premiazione è disponibile QUI

I risultati


Domenica 27 marzo


finale 5°-6° posto Nola (ITA) - Zagreb (CRO) 1-3 (25-18, 18-25, 20-25, 17-25)
finale 3°-4° posto PV Silesia (POL) - Mozdulj (HUN) 1-3 (21-25, 20-25, 25-20, 20-25)
finale 1°-2° posto Fantomi (BIH) - Leverkusen (GER) 3-0 (30-28, 25-16, 25-14)

Classifica finale
1. Fantomi 2. Leverkusen 3. Mozdulj 4. PV Silesia 5. Zagreb 6. Nola Città dei Gigli

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.