Pallavolo Comunicato Federale del 4 novembre 2019

Pubblicato il 04/11/2019
04/11/2019
PALLAVOLO COMUNICATO FEDERALE DEL 4 novembre 2019 a cura dell’ufficio stampa Fipav

 

Qualificazione Nazionale Maschile, Frigoni: “Grande entusiasmo da parte dei ragazzi”

Si è concluso ieri al Giulio Onesti di Roma il primo stage di allenamento del rinnovato progetto di Qualificazione Nazionale del settore giovanile Maschile voluto dal Direttore Tecnico Julio Velasco.

Al primo dei dodici appuntamenti in programma, tutti della durata di una settimana, hanno preso parte le due rappresentative regionali della Puglia e del Trentino Alto Adige. I giovani ragazzi partecipanti, hanno avuto l’occasione di vivere un’esperienza formativa all’interno del Centro di Preparazione Olimpica di Roma, sotto la supervisione dei tecnici federali, svolgendo sedute di allenamento tecnico - tattico. Come prefissato negli obbiettivi a lungo termine del progetto, inoltre, c’è stato spazio anche per diversi momenti di confronto tra i tecnici nazionali referenti del progetto e quelli regionali, al fine di definire congiuntamente le linee guida da adottare durante l’attività quotidiana. Il prossimo incontro è in programma dal 18 al 24 novembre con le rappresentative di Veneto e Lombardia.

Al termine della settimana di allenamento, il coordinatore nazionale del progetto Angiolino Frigoni ha tracciato un primo bilancio: “Siamo molto soddisfatti di quanto fatto in questa prima settimana di allenamento. È emerso il grande entusiasmo dei ragazzi partecipanti che hanno potuto vivere un’esperienza in una struttura di alto livello a cui non sempre sono abituati. Lo stage si è svolto alternando allenamenti tecnici e tattici a simulazioni di situazioni di gioco con la palla. Questo ogni giorno alternando le due rappresentative al mattino e al pomeriggio. Abbiamo avuto modo anche di osservare insieme la partita Italia-Serbia giocata a Bari quest’estate, oltre che le gare della Supercoppa disputata a Civitanova Marche, cercando di spiegare ai ragazzi i tanti aspetti importanti che si celano dietro l’attività di alto livello. Per entrare in questa ottica, infatti, i giovani atleti hanno bisogno anche di osservare consapevolmente questa disciplina nella sua massima espressione. Nella giornata di giovedì, poi, abbiamo lasciato un pomeriggio libero ai ragazzi per vistare la città, aspetto anche questo sicuramente formativo, per alcuni era la prima volta a Roma. Adesso, dunque, come da obbiettivo del progetto, i ragazzi potranno mettere in pratica quanto appreso nel proprio lavoro quotidiano all’interno delle società di appartenenza, anche grazie al proficuo confronto avuto con i tecnici regionali. Siamo solo al primo incontro, quindi sappiamo che c’è ancora qualcosa da perfezionare, ma la strada tracciata è sicuramente quella giusta e la soddisfazione dei tecnici e degli atleti ne è la prova”.

 

Il calendario degli incontri

18-24 novembre​

2-8 dicembre​

9-15 dicembre​

16-22 dicembre​

13-19 gennaio​

20 -26 gennaio​

3-9 febbraio​

10-16 febbraio​

24 febbraio-1marzo​

2-8 marzo​

16-22 marzo

 

La struttura tecnica dell’attività di qualificazione nazionale

Direttore tecnico giovanile: Julio Velasco

Coordinatore: Angiolino Frigoni

Referenti nazionali: Monica Cresta, Vincenzo Fanizza, Michele Zanin

Collaboratori: Pippo Gennaro, Luca Leoni, Paolo Mattia, Daniele Morato, Bruno Morganti, Giampiero Panzini

 

Gioca Volley S3 in Sicurezza: continua a Tito (PZ) il tour della schiacciata e della sicurezza ferroviaria

Il tour della schiacciata, del divertimento e della sicurezza ferroviaria fa rotta su Tito, in provincia di Potenza. Dopo lo straordinario successo di Maida, il Gioca Volley S3 in Sicurezza è infatti pronto per colorare una nuova regione, la Basilicata. L’appuntamento con il progetto socio-sportivo ideato e realizzato da Ansf, Polfer e Fipav con il sostegno dello storico partner Kinder Joy of Moving, è fissato per mercoledì 6 novembre dalle ore 9:00 alle 20:00 presso l’EFAB (Ente Fiera Autonomo di Basilicata) a Tito, in provincia di Potenza. All’interno dei padiglioni della Basilicata Fiere sarà allestito il villaggio della schiacciata, del sorriso e della sicurezza ferroviaria dove i giovanissimi delle scuole e delle associazioni del territorio si ritroveranno sottorete con il testimonial del progetto Volley S3 ed icona della pallavolo italiana, Andrea “Lucky” Lucchetta e, ancora una volta, il due volte oro europeo ed argento olimpico, Valerio Vermiglio.
Due campioni azzurri che scenderanno in campo con il personale Ansf e gli agenti della Polfer in una giornata interamente dedicata al gioco ed alla promozione dei concetti base della sicurezza ferroviaria. “Prosegue il tour della sicurezza ferroviaria che vede Volley S3 e Kinder Joy of Moving al fianco di Ansf e Polfer come vettore di valori fondamentali per i giovani che ci rendono particolarmente orgogliosi – ha esordito il presidente della Fipav, Pietro Bruno Cattaneo –. Dopo i numeri e l’entusiasmo fatti registrare a Maida, siamo sicuri che anche la Basilicata e nello specifico Tito, risponderà in maniera appropriata a questa chiamata facendo echeggiare in tutto il sud Italia il messaggio di sport e vita lanciato da Fipav, Ansf e Polfer”. E proprio i due partner istituzionali dell’evento saranno i grandi protagonisti di questo nuovo appuntamento per provare a trasmettere ai più giovani i concetti fondamentali della sicurezza ferroviaria: “Il tour della sicurezza ferroviaria abbinata al volley e rivolta ai più giovani arriva finalmente in Basilicata. Auguriamo a tutti i nostri bambini di essere in futuro viaggiatori instancabili sulle ferrovie italiane e del mondo e per questo – auspica l’Ing. Antonio Pagano delle Relazioni istituzionali dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie - dobbiamo dotarli di un bagaglio minimo di conoscenze e informazioni che li rendano consapevoli dei rischi specifici connessi alla frequentazione delle stazioni e ambasciatori del rispetto delle regole. Questo progetto educativo nasce da un’amara osservazione statistica: più del 90 % delle vittime degli incidenti ferroviari mortali sono persone che per distrazione o leggerezza o sfide insensate vengono travolte dai treni in corsa. Cercheremo di chiamare i partecipanti alla festa del volley di Potenza ad un momento di riflessione, adottando forme espressive e un linguaggio che ben si inseriscano nell’atmosfera di gioco”.

In prima linea nelle stazioni così come in campo, sottorete, ci saranno gli agenti della Polfer: “Dalle regole del gioco a quelle della sicurezza ferroviaria: Sport e Legalità costituiscono, infatti, un binomio vincente per raggiungere un obiettivo importante, quello di sensibilizzare i giovani al rispetto delle regole e ad assumere comportamenti responsabili in ambito ferroviario – ha aggiunto Daniela Poduti Riganelli, Primo Dirigente della Polizia di Stato - l’appuntamento con l’iniziativa del  “Gioca Volley S3”, che dal 2016 ha coinvolto oltre 50.000 ragazzi,  è ormai una tappa collaudata. Questi eventi sportivi consentono alla Polizia Ferroviaria di condividere con i ragazzi i concetti fondamentali della sicurezza in ambito ferroviario, che oltre alla campagna in atto con ANSF e FIPAV, vengono diffusi anche nelle scuole di ogni ordine e grado, nell’ambito del progetto Train…to be cool”. La tappa di Tito del Gioca Volley S3 in Sicurezza sarà presentata, domani, martedì 5 novembre alle ore 11, presso l’EFAB (Ente Fiera Autonomo Basilicata) nel corso di una conferenza stampa a cui parteciperanno i rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4