| | | |

La maternità è di tutti

Dal 1° gennaio 2022 è disponibile il fondo istituito dalla Federazione Italiana Pallavolo denominato “La maternità è di tutti”.

Tale fondo avrà la finalità, nel limite delle risorse individuate, di integrare il “contributo” già assegnato dal Dipartimento dello Sport presso la Presidenza del Consiglio, al fine di assicurare all’atleta la continuità retributiva durante il periodo di gravidanza e in quello immediatamente successivo alla nascita dei figli.

Il Decreto della Presidenza del Consiglio, infatti, prevede che alle atlete in possesso dei requisiti previsti dalla legge possa essere erogato un contributo di maternità fino a un massimo di dieci mensilità, d’importo pari a 1000 euro cadauna. Una volta che l’atleta sarà stata ammessa al contributo ad opera del Dipartimento per lo Sport, il fondo “La maternita’ e’ di tutti” istituito dalla Fipav interverrà con un’integrazione di 500,00 euro mensili, che si aggiungeranno al contributo erogato mensilmente dal Dipartimento per lo Sport.

L’accesso al contributo federale, nei limiti della dotazione finanziaria stabilita, è riservato a quelle atlete che, ammesse preventivamente al contributo del Dipartimento dello Sport, svolgano la loro attività nei Campionati di Serie A e B Femminile, con salvezza delle eventuali richieste già pervenute ed approvate da parte del Dipartimento per lo Sport in favore di atlete di Serie C prima della delibera numero 65 del 17 marzo 2022 .

 

Di seguito la documentazione 

 

Per tutte le altre informazioni e l'invio della documentazione è possibile scrivere all'indirizzo mail maternita@federvolley.it o telefonare al numero 0687165337

Videoguida - Come presentare la domanda per accedere al fondo "La maternità è di tutti"

Video - Campagna di comunicazione "La maternità è di tutti" | Chiara Di Iulio, consigliera federale FIPAV

 

Importanza 1

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.