| | | |

Presentate a Monza le Finali Nazionali Giovanili CRAI Under 17 maschili

Pubblicato il 23/05/2022
23/05/2022
In Aggiornamento: 
Prende ufficialmente il via la Finale Nazionale Giovanile CRAI Under 17 Maschile, con la conferenza stampa di presentazione tenuta nella prestigiosa cornice della Villa Reale di Monza
Le sale della Villa Reale di Monza, prezioso gioiello storico e architettonico lombardo, hanno ospitato questa mattina la conferenza stampa di presentazione delle Finali Nazionali Giovanili CRAI Under 17 Maschili che prenderanno il via a Monza il 31 maggio per concludersi domenica 5 giugno. Una intensa settimana all’insegna delle eccellenze del volley giovanile nazionale (28 le squadre che scenderanno in campo) che coinvolgerà diversi centri del territorio brianzolo: oltre a Monza, infatti, le gare saranno ospitate negli impianti di Agrate Brianza, Brugherio e Concorezzo.

All’evento, che è stato presentato dall’ex centrale azzurro Paolo Cozzi, sono intervenuti: Adriano Bilato, Vicepresidente Fipav, Silvia Strigazzi, Consigliere Fipav, Piero Cezza, Presidente del Comitato Regionale Fipav Lombardia, Massimo Sala, Presidente del Comitato Territoriale Fipav Milano Monza Lecco, Claudia Giordani, Vicepresidente CONI, Marco Riva, Presidente CONI Lombardia, Ilaria Conciato, Direttore Generale del Consorzio Vero Volley, i rappresentanti dei Comuni che ospiteranno le Finali e Gianluigi Molinari, Presidente AVIS Monza Brianza.

In sala tra i numerosi ospiti i presidenti dei Comitati Territoriali Fipav di Mantova e Pavia, i rappresentanti di diverse Società lombarde ed esponenti del mondo del volley.
 
Gli interventi sono stati aperti dal Vicepresidente Nazionale Adriano Bilato che ha portato il saluto del numero uno della Fipav, Giuseppe Manfredi, e dell’intero Consiglio Federale. “Finalmente torniamo a giocare le Finali Nazionali a ranghi completi – ha sottolineato Bilato –. Negli ultimi due anni la pandemia ha fortemente condizionato l’attività: nel 2020 le Finali non sono state disputate e la passata stagione si sono svolte con poche squadre. Abbiamo fortemente voluto che il numero delle partecipanti di questa edizione salisse a 28 in modo da dare a tutte le regioni la possibilità di essere rappresentate. Siamo convinti che le Finali Nazionali rappresentino un momento fondamentale per la vita dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze, lasciano in loro un ricordo indelebile, e sono un importante evento per tutte le Società. La Fipav, da anni, riserva un’attenzione particolare al giovanile: l’attività di base è il nostro core business e rappresenta le fondamenta dell’intero movimento. Un ringraziamento particolare va a CRAI, che da anni è il Title Sponsor della manifestazione, e a quanti sostengono le Finali. Grazie ai volontari, alle volontarie, a quanti collaboreranno e a chi li coordinerà: sono loro a rendere possibile tutto questo. Un ringraziamento particolare va poi al Consorzio Vero Volley che, oltre a mettere a disposizione l’impianto, ha aderito con entusiasmo a questo progetto”.

Il presidente del Comitato Regionale, Piero Cezza, ha spiegato le ragioni che hanno spinto Fipav Lombarda a ospitare le Finali Nazionali. “Da diversi anni il movimento pallavolistico maschile è in difficoltà: si fa fatica a reclutare i ragazzi e a creare una continuità nell’attività. In Lombardia la situazione è migliore rispetto alla media nazionale: qui ci sono due formazioni che militano in Superlega, Vero Volley e Powervolley, che fanno anche un grandissimo lavoro nel giovanile. Scendendo di categoria troviamo tantissime Società che in diverse zone svolgono un’attività egregia, ma non basta e cercheremo di lavorare nei prossimi mesi affinché in tutto il territorio regionale si possa creare una situazione omogenea. Queste Finali voglio essere dunque un’occasione per coinvolgere un numero sempre crescente di giovani nel nostro sport e un modo per tributare il giusto ringraziamento alle squadre che quotidianamente si impegnano per far crescere i nostri ragazzi. Ospitare 28 squadre e quanti accompagneranno questi giovani atleti offrirà anche l’opportunità di far conoscere il territorio della Lombardia e le eccellenze che lo caratterizzano”.

Scegliendo di ospitare le Finali Nazionali – ha sottolineato Massimo Sala, presidente del Comitato Territoriale Fipav Milano Monza Lecco – abbiamo scelto di investire le nostre risorse sull’attività di base, che è quella che viviamo, seguiamo e supportiamo nel nostro quotidiano. Questo evento vuole portare nuova energia e un rinnovato entusiasmo nel nostro territorio e vuole essere un riconoscimento per le eccellenze lombarde e per le piccole realtà che ogni giorno lavorano e si impegnano. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il supporto e la disponibilità del Consorzio Vero Volley, grazie al quale siamo stati in grado anche di organizzare una serie di eventi che andranno al di là delle partite che animeranno le Finali, dei sindaci che hanno messo a disposizione gli impianti e dei tanti volontari che con entusiasmo hanno risposto alla nostra richiesta di supporto”.

Marco Riva, presidente del CONI Lombardia, ha rimarcato: “La forza di una Federazione parte dal territorio, da un lavoro costante che viene fatto da dirigenti, tecnici, atleti e operatori sportivi. Nel 2026 ospiteremo le Olimpiadi Invernali Milano Cortina e sarà un’occasione unica per tutto il mondo sportivo lombardo. Un’opportunità di diffusione delle discipline sportive che non riguarderà esclusivamente gli sport invernali, ma che interesserà ogni tipo di competizione. Sarà però necessario fare rete affinché tutti possano beneficiare e crescere grazie a un evento importante quale è quello delle Olimpiadi. Anche queste Finali, che coinvolgono tante realtà, tante persone, sono la testimonianza che, per riuscire, è fondamentale creare un sistema solido e collaborativo”.

Ilaria Conciato, Direttore Generale del Consorzio Vero Volley, ha dichiarato: “Siamo molto felici di mettere a disposizione il nostro impianto, l’Arena di Monza, recente teatro di una Finale Scudetto femminile (che ha fatto emozionare tutti gli appassionati di pallavolo del territorio e non solo), per una manifestazione così prestigiosa. Le Finali Nazionali Giovanili sono infatti l’evento di punta del nostro movimento di base, cosa per cui le nostre Società lavorano tanto e con impegno. L’obiettivo è valorizzare i nostri giovani, farli crescere, ma anche e soprattutto creare per loro il massimo dell’esperienza sportiva. Siamo certi che saranno sei giorni di grande pallavolo, ricchi di emozioni e speriamo che possano coinvolgere, ancora una volta, tanti amanti del nostro sport. A impreziosire ulteriormente la manifestazione saranno proposti dei corsi di aggiornamento per gli allenatori e un incontro dedicato ai genitori, che nasce dalla nostra esperienza e che esportiamo ora al di fuori del Consorzio. Penso che ‘Parents’ School’ sia un appuntamento di particolare valore per le famiglie perché aiuterà a esplorare importanti aspetti della pratica sportiva dei figli e i valori formativi e relazionali propri dello sport”.

 

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.