Progetto regioni: "Metti in gioco il tuo talento" ha fatto tappa ad Aosta

Pubblicato il 21/01/2019
21/01/2019

Prosegue il progetto regioni "metti in gioco il tuo talento" che, dopo lo stage inauguarle di Milano e quelli svolti in Toscana e in Liguria ha fatto tappa ad Aosta. Il progetto in questione consiste in un attività di qualificazione nazionale attraverso la quale il settore squadre nazionali pone le basi per il reclutamento di giovani pallavoliste che possano rientrare nei progetti federali, così come accade per i processi selettivi nel settore maschile.
Lo staff del progetto di Qualificazione Nazionale presentato dal direttore tecnico Davide Mazzanti è composto dal Responsabile Luca Pieragnoli e dai tecnici federali Pasquale D’Aniello e Oscar Maghella. Sotto la loro supervisione lavorano 13 tecnici rappresentativi del territorio nazionale che si alternano nel corso degli appuntamenti programmati.
Questo lo staff completo: Rosario Braia (Basilicata),  Alberto Graziano ( Calabria), Federico Di Toma (Emilia Romagna), Lorenzo Di Bello (Lazio), Irene Ranalletti (Lombardia), Domenico Chiovini (Marche), Paolo Cerutti (Piemonte), Gaetano Gagliardi (Puglia), Maurizio Garozzo (Sicilia), Alessandro Tagliagambe (Toscana), Alessandro Zucchelli (Trentino), Michele Minotto (Veneto), Luca Parlatini (Emilia Romagna).
Il calendario -  Il progetto proseguirà con l’evento del 27 in Alto Adige, mentre il 3 febbraio sarà la volta del Piemonte, il 10 e 11 in Veneto, il 17 in Trentino, il 24 in Friuli Venezia Giulia. A marzo si farà tappa in Emilia Romagna il 3 e 4, il 6 e 7 in Calabria, il 10 nelle Marche, l’11 e 12 in Sardegna, il 18 e 19 in Lombardia, il 24 in Abruzzo, il giorno seguente in Molise, il 26 in Basilicata e il 31 in Umbria. Quattro gli appuntamenti ad aprile, nel Lazio l’1 e il 2, il 7 in Campania, il 14 e 15 in Puglia e il 25 e 26 in Sicilia.

Importanza 1

Importanza 2

Importanza 3

Importanza 4