| | | |

Serie A2F: azzurrine sconfitte a Sassuolo 3-1

Pubblicato il 04/12/2022
04/12/2022
In Aggiornamento: 

Sassuolo. La 9ª giornata del Girone A del Campionato di A2 non sorride al Club Italia che esce sconfitto 3-1 (25-17, 22-25, 25-14, 25-18) dal campo della Bsc Materials Sassuolo.

Le azzurrine sono state protagoniste di una prova altalenante nel corso della quale hanno alternano momenti di ottimo gioco a momenti di difficoltà che hanno permesso alle avversarie di mettere a segno allunghi decisivi per la conquista del match.

Prima del fischio di inizio del match anche al Pala Paganelli, come su tutti i campi di Serie A, si è svolta un'iniziativa a sostegno di tutte le donne vittime del regime oppressivo iraniano e in particolare di Fahimeh Karimi, l'insegnante di pallavolo condannata a morte per aver preso parte alle proteste. Al momento dello schieramento delle squadre è stato letto il messaggio: "La Lega Volley Femminile è a fianco di Fahimeh Karimi e di tutte le donne costrette a subire la violenza del regime in Iran. Chiediamo con forza che Fahimeh sia liberata e che cessi la sua condanna".

CRONACA –Per questa partita il tecnico Michele Fanni (ancora in panchina come primo allenatore al posto di coach Mencarelli) schiera per il Club Italia il sestetto con la diagonale Passaro-Adriano, le schiacciatrici Giuliani e Viscioni, le centrali Modesti e Acciarri e il libero Ribechi.

E’ Sassuolo a rompere gli indugi e a imporre da subito un buon ritmo in avvio del match (6-2). Il Club Italia fatica a trovare il giusto assetto (8-3) e la panchina della formazione federale decide che è il momento di chiamare il primo time out di giornata. Lo stop al gioco non ha l’effetto sperato e la squadra di casa si spinge sul +7 (14-7). Le azzurrine faticano a trovare la giusta continuità e Sassuolo mantiene il vantaggio (17-10, 20-13) e conquista il primo set (25-17).

Sassuolo prova a sorprendere il Club Italia anche nell’avvio del secondo parziale (4-1). Questa volta è pronta la reazione delle azzurrine che accorciano (4-3) e mantengono il passo (6-5, 7-6). E’ però la formazione di coach Venco a ripartire, a spingersi sul +6 (13-7) e a conservare il vantaggio (16-10). La panchina del Club Italia opta per l’ingresso in campo di Esposito e Monaco al posto di Adriano e Acciarri. Le azzurrine con pazienza si rimettono in marcia e piazzano il break che vale il -1 (16-15) e ristabiliscono la parità (18-18). L’Idea Volley si disunisce, il Club Italia cresce e sorpassa (18-22). Giuliani e compagne sono brave a non disunirsi e conquistano la seconda frazione (22-25) riportando in parità il conto set.

E’ l’equilibrio a caratterizzare l’avvio del terzo parziale: le due formazioni viaggiano punto a punto fino al 7-7. E’ l’Idea Volley a girare l’inerzia a proprio favore (10-7) e ad aumentare il ritmo (15-11). Non arriva la reazione delle azzurrine che non riescono a ritrovare il giusto ordine per contrastare le avversarie (18-11) e la formazione di casa conquista il terzo set (24-14).

Al rientro in campo le due formazioni procedono nuovamente punto a punto per un lungo tratto (8-8). E’ Sassuolo ad aumentare il ritmo (11-8) e a mantenere le azzurrine a distanza (14-11). La reazione del Club Italia tarda ad arrivare e le ragazze di coach Venco allungano ulteriormente (21-13) e conquistano set e partita (25-18).

MICHELE FANNI: “Questa sera troppe volte siamo andati in difficoltà, abbiamo fatto confusione e non ne siamo usciti fuori con continuità. E’ successo anche nelle partite precedenti, ma erano più brevi e riuscivamo a ripartire più rapidamente. E’ normale non avere un rendimento stabile, ma nemmeno così tano altalenante come questa sera. Abbiamo subito dei break importanti che non ci hanno permesso poi di recuperare ed essere competitivi per vincere set e partita. Questa sera è mancata un po’ di lucidità in alcune situazioni. Mi riferisco soprattutto a quello che è successo nella nostra metà campo: siamo partiti molto timidi in battuta, siamo riusciti a prendere le misure per bene nel secondo set e poi ci siamo bloccati di nuovo. Anche in attacco ci sono state diverse scelte non calcolate, non in linea con la nostra idea di gioco e diverse da quanto viene fatto in allenamento durante la settimana. Se durante la settimana ci si allena in un modo e la domenica si gioca in un altro diventa difficile vincere. Obiettivo della settimana è quello di ritrovare quel minimo di continuità in più. Avremo modo di sfruttare le vacanze del 7 e dell’8 dicembre per lavorare un po’ di più, speriamo di ritrovarci per affrontare al meglio la prossima partita con Brescia”.

 

BSC MATERIALS SASSUOLO – CLUB ITALIA 3-1 (25-17, 22-25, 25-14, 25-18)

SASSUOLO: Civitico 12, Busolini 11, Vittorini 11, Manfredini 19, Scacchetti 2, Pomili 12; Pelloni (L), Dapic. NE: Pistolesi, Masciullo, Fornari, Bondavalli, Morisi, Dhimitriadhi (L). All. Venco.

CLUB ITALIA: Viscioni 17, Acciarri, Passaro, Giuliani 11, Modesti 4, Adriano 3; Ribechi (L), Esposito 8, Monaco 8, Gambini, Micheletti, Batte. NE: Amoruso (L), Despaigne. All. Fanni.

ARBITRI: Nicola Traversa e Antonio Licchelli.

DURATA SET: 23’, 27’, 21, 24’

SASSUOLO: 5 a, 12 bs, 10 mv, 23 et

CLUB ITALIA: 2 a, 12 bs, 10 mv, 30 et

 

I RISULTATI – Questi i risultati della 9ª giornata del Girone A del Campionato di A2

Itas Trentino-Emilbronzo 2000 Montale 3-0 (25-20, 25-20, 25-19)

Futura Giovani Busto Arsizio-D&a Esperia Cremona 3-0 (25-19, 25-16, 25-15)

Tecnoteam Albese Volley Como-Valsabbina Millenium Brescia 3-0 (25-23, 25-15, 25-18)

Bsc Materials Sassuolo-Club Italia 3-1 (25-17, 22-25, 25-14, 25-18)

Volley Hermaea Olbia-Lpm Bam Mondovì 3-2 (19-25, 27-25, 13-25, 26-24, 15-10)

Chromavis Eco Db Offanengo-Orocash Lecco 3-2 (27-25, 24-26, 25-27, 25-23, 15-7)

 

LA CLASSIFICA - Questa la classifica dopo la 9ª giornata del Girone A del Campionato di A2: 1. Valsabbina Millenium Brescia 22 (7 - 2); I2. tas Trentino 20 (6 - 3); 3. Futura Giovani Busto Arsizio 19 (7 - 2); 4. Lpm Bam Mondovì 16 (5 - 4); 5. Bsc Materials Sassuolo 15 (5 - 4); 6. D&a Esperia Cremona 14 (4 - 5); 7. Volley Hermaea Olbia 13 (5 - 4); 8. Tecnoteam Albese Volley Como 10 (4 - 5); 9. Orocash Lecco 10 (3 - 6); 10. Emilbronzo 2000 Montale 9 (3 - 6); 11. Chromavis Eco Db Offanengo 8 (3 - 6); 12. Club Italia 6 (2 - 7).

 

 

Importanza 1

Importanza 3

Importanza 4

Importanza 5

2021, Designed & Developed by GEB Software. All Rights Reserved.